Dal 16 ottobre incontri gratuiti di taijiquan e qi gong a Pedaso

1' di lettura 15/10/2019 - Il progetto viene realizzato grazie ad un contributo offerto dalla Susan G. Komen Italia Onlus e rientra nell’iniziativa di potenziamento dei “Laboratori territoriali di prevenzione del tumore al seno” che è in fase di svolgimento in varie città delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Teramo.

A Pedaso gli incontri con il maestro Massimo Bonifazi serviranno per far conoscere l’antica arte del taijiquan e qi gong, ossia l’utilizzo di delicati movimenti fluidi e lenti utili ad esempio per ridurre lo stress dello stile di vita frenetico e migliorare il proprio stato di salute. Il principio fondamentale alla base del taijiquan è che il movimento del corpo non debba mai intralciare lo stato di calma interiore.
Ciò che accade attorno e nella mente del praticante non deve influenzare in nessun modo il suo stato d’animo: il livello di equilibrio tra lucidità e rilassamento profondo che si può raggiungere mediante la pratica del taijiquan coinvolge dunque sia la sfera psichica che quello fisica.
I movimenti, ossia le forme dinamiche, come per molte arti marziali, sono lenti e tendono a seguire il ritmo respiratorio. Per informazioni ed iscrizioni si può contattare l’insegnante Massimo Bonifazi (33663559152), visitare il sito www.cooperativemarche.it nella pagina dedicata al progetto “Laboratori territoriale di prevenzione del tumore al seno” oppure consultare la pagina facebook della Cooperativa DLM.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2019 alle 11:48 sul giornale del 16 ottobre 2019 - 462 letture

In questo articolo si parla di attualità, pedaso, tumore al seno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbFD





logoEV
logoEV