Fermo: Il pranzo annuale dei dializzati

1' di lettura 14/10/2019 - Domenica 13 ottobre si è tenuto il pranzo annuale dei dializzati organizzato dall’UOC Nefrologia e Dialisi

Il pranzo è un’occasione di aggregazione per i 135 dializzati dei presidi di Fermo e Amandola, per i 72 pazienti trapiantati e i circa 20 pazienti in pre-dialisi, e per i loro familiari, che possono relazionarsi con il personale medico e infermieristico in un’ambiente diverso da quello solito che è il reparto.
L’evento è stato possibile grazie all’organizzazione del coordinatore infermieristico dell’UOC Nefrologia e Dialisi, Tiziano Pistolesi, che visto il successo delle edizioni precedenti, ha coinvolto il comitato regionale dell’ANED (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto), portando il numero dei partecipanti a 290.
Il presidente regionale ANED, Marianna Lolli, il segretario Carlo Silvi e la rappresentante locale Ivana del Medico, hanno partecipato al pranzo insieme ad alcuni dializzati provenienti dagli altri centri marchigiani, per i quali è stata anche organizzata una visita guidata nei punti d’interesse culturali della città di Fermo (Duomo, cisterne romane, Palazzo dei Priori).
Grande soddisfazione da parte del Direttore f.f. dell’UOC Nefrologia e Dialisi, il dottor Donato Garofalo, per la partecipazione ottenuta e per il clima di allegria e serenità.
L’incontro ha visto anche la partecipazione del dottor Andrea Ranghino, direttore della Struttura Organizzativa Dipartimentale di Nefrologia, Dialisi e Trapianto del Rene dell’AOU Ospedali Riuniti di Ancona.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2019 alle 19:45 sul giornale del 15 ottobre 2019 - 770 letture

In questo articolo si parla di cronaca, asur 4, fermo, dializzati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbET