Conto alla rovescia per l’avvio del Clown&Clown Festival di Monte San Giusto

4' di lettura 27/09/2019 - La XV edizione del festival CHE si fa portavoce dell’importante valore terapeutico della risata, al punto da far conferire a Monte San Giusto il titolo di CITTÀ DEL SORRISO, si svolge dal 29 settembre al 6 ottobre 2019 in 8 giornate dense di emozioni

Nella prima giornata del 29 settembre alle ore 16 ci sarà l’INAUGURAZIONE DELLA CITTÀ DEL SORRISO, con il taglio del nastro ad opera del sindaco Andrea Gentili e con l’animazione musicale e coreografica della Banda Giovanile Interprovinciale delle Marche.

A seguire si svolgeranno le inaugurazioni della Libreria delle Meraviglie in piazza Aldo Moro e delle mostre fotografiche allestite nei bellissimi e addobbati vicoli del borgo: “Negli anni della Città del Sorriso” con foto delle passate edizioni del festival, “Equilibrio, gioco o no” con straordinarie installazioni di Massimo Zanconi, “Haclown Matata” con foto sulla prima missione FNC nell’ospedale pediatrico di Itigi (Tanzania), in ricordo di Stefano Piasentier che ha scattato tutte le foto esposte, e “Teatri senza frontiere 2018 ad Abor, Ghana” con immagini di Simona Gionta e Sorina Simona Furdui sulla recente missione del progetto ideato da Marco Renzi nell’ambito del festival “I Teatri del Mondo” con lo scopo di portare momenti di teatro e solidarietà in zone svantaggiate del pianeta. Il Clown&Clown ha sostenuto economicamente il progetto del 2018 in Ghana e sostiene anche la nuova missione in svolgimento in questi giorni Brasile.

Sempre dalle ore 16 inizieranno gli SPETTACOLI PER I VICOLI E LE PIAZZE con eccezionali artisti tra i quali Alessandro Maida – circence e acrobata co-fondatore della compagnia Magdaclan, Mr Moustache - artista di strada, equillibrista, mimo, giocoliere e la musis street band Mistrafunky.
La musica sarà protagonista anche con la pop guitar ensemble della scuola Universo Musica diretta dai maestri Marco Vitali e Antonio Riccobelli e con il concerto dell’Orkestroska Nazional che reinterpreta brani musicali Italiani degli anni 50/60 rivisitati in chiave Balcanica, prevalentemente con strumentazione acustica.








Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2019 alle 15:03 sul giornale del 28 settembre 2019 - 1083 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, monte san giusto, risata, città del sorriso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ba4h





logoEV