A Piane di Rapagnano il sogno di Brando e Priscilla: il relais Villa de Castelletta

3' di lettura 21/09/2019 - Turismo esperienziale, tradizione e innovazione.

Immersa nella verdi colline del Fermano sorge l’antica Villa de Castelletta, un luogo che dona la giusta importanza ai momenti più belli della vostra storia. Dal 1998, la fantastica location a Piane di Rapagnano è luogo di cerimonie, feste e ricevimenti. A partire da quest’anno l’offerta si è arricchita con le camere e il relais immersi in un’oasi di pace e relax.
Priscilla, 33 anni, e Brando, 27 anni, la passione per l’arte ce l’hanno nel sangue. È il loro papà Ivo Alessandrini, pittore e poi imprenditore di livello internazionale, a saper riconoscere in Villa de Castelletta la massima espressione del suo sogno: vivere, da grande, in un castello. Nel 2019, il musicista Brando e l’appassionata di arte Priscilla decidono di portare avanti il loro di sogno, sempre seguendo le orme della famiglia, e arricchiscono la splendida location da cerimonia con gli alloggi e il relais. Un progetto realizzato anche grazie ai fondi Piano di Sviluppo Locale del GAL Fermano.
Cinque camere (per ora), pensate per l’accessibilità di tutti (presente anche una camera a norma per disabili), che possono ospitare, singolarmente, un minimo di due persone fino a un massimo, complessivamente, di dieci. Ogni locale ha una zona living condivisa e il bagno privato. Fiore all’occhiello la splendida piscina al centro di un luogo incantato. Soluzioni iper modulabili pensate principalmente per una condivisione comune degli spazi.
La continua ricerca della bellezza rimane il filo conduttore della storia della famiglia Alessandrini. Priscilla e Brando hanno deciso di ristrutturare alcune zone interne ed esterne della struttura e hanno reso Villa de Castelletta ancora più attuale e ospitale. Uno stile minimal molto curato insieme all’Architetto Giacomo Ortenzi dello Studio Ossigeno che ha, allo stesso tempo, conferito risalto alla bellezza dell’antico. “Non abbiamo voluto far perdere alla Villa la sua forte identità storica e abbiamo quindi pensato di parlare un linguaggio contemporaneo con gli arredi e le luci” ha spiegato Priscilla.
Villa de Castelletta, dopo il tutto esaurito di agosto, guarda già al futuro e continua a progettare. “Il giardino offre diversi angoli di teatri naturali e molti scorci suggestivi – racconta Priscilla -. Il nostro obiettivo è quello di offrire ai nostri clienti, oltre alla sistemazione in camera, anche l’esperienza di un evento in questa suggestiva location. Lo abbiamo già testato e funziona. Data la collaborazione con gli artisti della zona e la volontà di farli conoscere il più possibile, proporremo ai nostri clienti un’offerta turistica innovativa: potranno partecipare, durante il loro soggiorno, a spettacoli teatrali negli angoli più magici di Villa de Castelletta.”
Aperto 365 giorni l’anno, il relais a Piane di Rapagnano offre anche la possibilità, durante l’inverno, di seguire dei corsi di yoga aperti a tutti. Senza dimenticare la disponibilità di una cucina attrezzata e professionale che permette ai viandanti di poter cucinare piatti speciali con le prelibatezze e i prodotti genuini del territorio. L’idea dei due titolari è anche quella di far partire, a breve, dei corsi di cucina interattivi per gli ospiti.
“Noi – conclude Priscilla – non possiamo prescindere dalla storia della villa né dalla nostra identità culturale.” La formula del turismo esperienziale in un angolo di paradiso del Fermano è sicuramente quella vincente che ha conquistato Priscilla e Brando e che ha già affascinato turisti anche da fuori i confini nazionali.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2019 alle 14:21 sul giornale del 23 settembre 2019 - 3926 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baQr





logoEV
logoEV