Monte Urano: Riceviamo e pubblichiamo una nota del Presidente dell'Associazione on lus LA SPERANZA

1' di lettura 19/09/2019 - Nel ritenere doverosa la pubblicazione della nota del Presidente dell'Associazione precisiamo che, nel riferire sui fatti recentemente accaduti, ci siamo attenuti, senza alcun interesse speculativo, alle informazioni a noi pervenute dal Comando dei Carabinieri di Fermo.

Quanto segue è il contenuto integrale della nota che il Presidente Isabella Sandroni ha ritenuto opportuno inviare alle redazioni.

" Gentili Direttori, l’Associazione da me rappresentata intende chiarire e puntualizzare quanto segue: dopo gli avvenimenti accaduti nella notte tra il 30 e 31 agosto presso il nostro Centro di Accoglienza Straordinaria sito a Monte Urano, NON si sono più verificati episodi frutto di un escalation – isolata e episodica e non più verificatesi - di una lite generata da futili motivi tra una coppia che ha coinvolto altri ospiti e che di certo non hanno messo a rischio la sicurezza dei cittadini di Monte Urano.
Contemporaneamente – visto il protrarsi di articoli che riportano avvenimenti non più accaduti e conseguenti commenti strumentali sui social - preannunciamo che tuteleremo l’attività svolta da anni dell’Associazione sul territorio e vi invitiamo a non pubblicare più notizie che non corrispondono alla realtà dei fatti.
Confidando in una fattiva e costruttiva collaborazione, ringraziamo chi ha pubblicato la notizia in modo congruo e chi vorrà pubblicare questa puntualizzazione.

Il Presidente Isabella SANDRONI "


di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 







Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2019 alle 22:24 sul giornale del 20 settembre 2019 - 845 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monte urano, associazione, centro di accoglienza, articolo, lorenzo bracalente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baNd





logoEV
logoEV