“Mondo adozione: Rappresentazione ed esperienza”

4' di lettura 19/09/2019 - L’Associazione Famiglie Adottive Insieme propone per il prossimo autunno una nuova interessante iniziativa formativa sull’Adozione: un corso di formazione a partire dal cinema

L' iniziativa formativa è indirizzata sia alla società civile in generale ed in particolare al mondo delle famiglie interessate, ma anche agli ambiti professionali coinvolti nelle problematiche dell’affido e dell’adozione, come docenti, avvocati, psicologi ed assistenti sociali. Il corso di formazione, dal titolo “Mondo Adozione: Rappresentazione ed esperienza” si concretizza in sette moduli o incontri pomeridiani, che andranno dal 21 settembre al 1 dicembre, presso il Cine Teatro Nuovo di Capodarco di Fermo.

Si comincia Sabato 21 settembre, alle ore 16, con un convegno introduttivo sul “Percorso giuridico per arrivare all’adozione” con l’intervento di un giudice onorario del tribunale dei minori, la Dott.ssa Barbara Montisci, e di una psicoterapeuta, la Dott.ssa Maria Cristina Manzini. Seguono cinque moduli che utilizzano il linguaggio cinematografico per affrontare i diversi aspetti dell’esperienza adottiva, come “la ricerca delle radici”, “il desiderio di genitorialità”, “il figlio come altro e la costruzione dell’identità”, “la problematica della provenienza” e “i pregiudizi razziali”.

Ognuno di questi moduli prevedono la proiezione di un film e l’intervento di un esperto sul tema affrontato. Il primo modulo, sulla ricerca delle radici, è diviso in due incontri che prendono spunto il primo (l'11 ottobre) da un libro, “Sulle tracce di un sogno” presentato dallo stesso autore Daniele Gouthier e il secondo (13 ottobre) dal film, Lion. La strada verso casa. A seguire, il secondo modulo dedicato al desiderio della genitorialità (20 ottobre), prevede la proiezione del film L’incredibile vita di Timothy Green e l’intervento della Dott.ssa Silvana Zechini. Il terzo modulo (9 novembre) dedicato alla costruzione dell’identità prevede la proiezione del film Il figlio dell’altra e l’intervento della Dott.sa Caterina Colarizi. Il quarto modulo (24 novembre) dedicato al tema della provenienza, prevede la proiezione del film Vai e Vivrai e l’intervento della Dott.ssa Natalia Conestà. Ed infine l’ultimo modulo (1 dicembre) dedicato ai pregiudizi razziali prevede la proiezione del film Ha i tuoi occhi e l’intervento del Dott. Bilo O’ssour.

Il corso viene proposto unitamente da Famiglie Adottive Insieme e dal Circolo del Cinema Metropolis e finanziato dal Centro Servizi per il Volontariato, con la collaborazione di altre associazioni interessate alle tematiche della solidarietà internazionale, come ALOE, oppure della famiglia in generale, come l’AIAF. Il corso beneficia altresì dei patrocini del Comune di Fermo, dell’ASUR Marche, dell’Ambito Territoriale Sociale XIX, dell’Ordine degli Avvocati e dell’ITT Montani di Fermo.

L’Ordine degli Avvocati in particolare riconosce tre crediti ai propri affiliati che parteciperanno al convegno iniziale. Agli insegnanti di ogni ordine e grado che parteciperanno al corso verrà rilasciato un attestato valido per l’aggiornamento per tutti gli appuntamenti in programma.

Un importante e articolato momento di formazione da non perdere, aperto a tutte le componenti sociali su una delle tematiche forse meno conosciute. Vi aspettiamo.

PS. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno in orario pomeridiano, presso il Cine Teatro Nuovo di Capodarco di Fermo.
Il corso è gratuito e ci si potrà iscrivere sul momento. E’ comunque gradita una pre-iscrizione tramite email, per una migliore organizzazione.
Per info: Cinzia 338.8003330– Monia 333.7061973 – Franco 347.0603932 – Alberto 338.4307234.
Email: famiglieadottiveinsieme@gmail.com Facebook: Famiglie Adottive Insieme






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2019 alle 18:03 sul giornale del 20 settembre 2019 - 331 letture

In questo articolo si parla di lavoro, centro servizi per il volotariato, volontariato, marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baMR





logoEV