Scommesse online, numeri record nel primo trimestre 2019

scommesse 3' di lettura 15/09/2019 - Sono stati resi noti i bilanci e le statistiche legate al mondo delle scommesse online per il primo trimestre 2019 ed una cosa è chiara fin da subito: sono sempre di più gli italiani all'inseguimento della schedina vincente.

Il settore scommesse, nei primi mesi di quest'anno, ha fatto segnare un incremento del 9,9% rispetto allo stesso periodo del 2018. Nonostante l'introduzione del Decreto Dignità con i suoi cambiamenti alle scommesse sportive e limitazioni alla loro pubblicizzazione, queste continuano a registrare una crescita più che positiva.

Il Senato italiano ha da poco firmato la ratificata Convenzione di Magglingen, legislazione che punta a bloccare le frodi nel settore sportivo e colpire velocemente gli allibratori e il gioco d'azzardo illegale, manovra che va ad aggiungersi alle tante normative già inserite nel Decreto Dignità proprio a questo proposito. La piaga del gioco illegale rimane uno dei problemi maggiori presenti sul nostro territorio e porta a mancato gettito erariale per le casse dello Stato.

Il divieto di pubblicizzazione televisiva e le altre modifiche introdotte non sembrano quindi aver danneggiato i bookmaker online ma, anzi, l'industria del gioco appare più sana che mai e continua imperterrita la sua crescita inarrestabile. Stando al report stilata da Agimeg per il 2018, in Italia sono stati spesi ben 23,3 miliardi di Euro per il gioco online equivalenti a circa il 22% dell'intero settore del gioco d'azzardo.

Già nei primi mesi del 2019 le scommesse sportive hanno fatto registrare un guadagno lordo di 179,1 milioni di Euro.

Per quanto riguarda i luoghi in cui si gioca di più, i dati evidenziano come i centri urbani rimangono quelli di maggior interesse e sul podio tra le città con più scommettitori troviamo Napoli, Roma e Milano. Il settore in maggiore crescita è proprio quello delle scommesse sportive grazie alle nuove tecnologie e tipologie di giocata introdotte negli ultimi anni. Una delle novità che ha fatto avvicinare molti utenti è quella del Live Betting, ovvero la possibilità di scommettere in tempo reale sia da PC che smartphone, da ovunque ci si trovi. Le scommesse Live hanno rivitalizzato le scommesse sportive che ora si pensa raggiungeranno un valore di oltre 15 miliardi di Euro nel 2023.

Il calcio rimane lo sport più seguito dagli italiani ed anche quello dove si punta di più. Dagli inizi del Totocalcio ad oggi con le scommesse direttamente dalle app, in Bel Paese continua a seguire la tradizione domenicale che ci vede incollati alla TV per seguire il campionato e fare pronostici sulle partite.

La veloce evoluzione tecnologica dei dispositivi e delle reti mobili ha visto un cambiamento delle abitudini degli italiani che stanno lentamente ma inesorabilmente abbandonando le agenzie fisiche per avvicinarsi al gioco online. Per quanto riguarda i giochi via internet, al primo posto troviamo le scommesse sportive con il 51% del mercato seguite da casinò virtuali al 27%. Tra i passatempo preferiti in Italia rimangono stabili anche le lotterie, gli Skill Game, il Bingo e naturalmente il Poker.






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2019 alle 21:13 sul giornale del 14 settembre 2019 - 445 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baCR





logoEV
logoEV