Porto San Giorgio: Quali soluzioni adottare per la pista ciclabile?

1' di lettura 11/09/2019 - I lavori di riqualificazione del lungomare Gramsci al centro del dibattito in Amministrazione e non solo

L’orientamento dell’amministrazione Comunale pare sia sia quello di accorciare i tempi per l’ultimazione dei lavori riguardanti il piano spiaggia prevedendo la realizzazione di una pista ciclabile nella “zona verde” concessa agli chalet.
Questo è quanto è stato avanzato in un incontro a cui hanno partecipato diversi consiglieri.
E’ quanto emerge all’indomani del dibattito che si è acceso questa estate intorno alla realizzazione della pista ciclabile che aveva provocato non poche perplessità a partire dai costi.
Dubbi erano emersi anche per quanto concerne lo spostamento dei parcheggi che così come pensati creerebbero non pochi problemi alla viabilità ed in particolar modo a quanti, uscendo dalle vie laterali, verrebbe limitata e di molto la visuale.
Incertezze anche riguardo al senso unico per 365 giorni all’anno con l’inevitabile appesantimento del traffico su Viale della Vittoria.
Dunque tante perplessità sulla pista ciclabile che, quanto meno, dovrebbe risultare sicura per quanti ne vorranno usufruire.
Costi, sicurezza e quant’altro sembrano creare più di una incertezza per l’amministrazione Loira per la quale, la riqualificazione del lungomare Gramscie pare sia diventata una priorità. Tante e diverse le posizioni espresse nei confronti di questi lavori; un tema che verrà sicuramente dibattuto a breve anche in Consiglio Comunale






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2019 alle 10:34 sul giornale del 12 settembre 2019 - 841 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, porto san giorgio, articolo, lungomare gramsci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bas9