Ukiyo-e, “Le immagini del mondo fluttuante” Mostra sulle arti del Giappone

3' di lettura 20/08/2019 - Alle Piccole Cisterne e alla Biblioteca “R. Spezioli”, dal 22 agosto all’8 settembre, grazie al sostegno del Comune di Fermo, all'Associazione Alvaro Valentini ed al progetto curato da Eleonora Paniconi, a Fermo, un evento unico nel suo genere.

Si intitola UKIYO-E, le arti del Giappone dal periodo Edo al periodo Meiji la mostra che sarà visitabile dal 22 agosto all’8 settembre alle Piccole Cisterne (orari dal martedì alla domenica dalle ore 17 alle 20, il giovedì fino alla mezzanotte) e alla Biblioteca civica (secondo gli orari della biblioteca stessa). Nel logo della mostra campeggia una figura femminile che si deduce di alto rango dal drago dipinto sul kimono che indossa, è una immagine di Keisai Eisen, artista a cui Vincent Van Gogh si ispirò per il suo famoso dipinto “Oiran”. Grazie alla cura e alla generosità di privati collezionisti questo ed altri esponenti di spicco dell’arte giapponese sono presenti in un percorso che propone una selezione di xilo “Ukiyo-e” nello spazio delle Piccole Cisterne Romane arricchito da rotoli dipinti, kakegiku, e oggetti dal raffinato design, dal periodo Edo (1603-1868) al periodo Meiji (1868-1912).
Il viaggio continua nel Gabinetto di stampe e disegni della Biblioteca Civica “R. Spezioli” dove sono presenti opere di Kunisada, artista popolarissimo ai suoi tempi, la cui fama superava in Giappone quella di Hokusai, ingiustamente sottovalutato in Occidente, oggi Kunisada, detto Toyokuni III, è oggetto di numerose pubblicazioni a livello mondiale che ne rivelano la straordinaria statura artistica. Di Kunisada sono in mostra anche due preziosi libri illustrati antesignani dei più famosi e attualissimi Manga e Anime.
Ukiyo-e è un linguaggio artistico “semplice come un respiro” che rappresenta la trasformazione della società giapponese tra il XVII e il XIX secolo, oltre due secoli di pace che hanno dato un forte impulso all’arte “del mondo fluttuante” che, valorizzando i piaceri fuggevoli della vita, racconta il mistero di un paese lontano come il Giappone.
Per conoscere meglio questo importante fenomeno culturale che sconvolse Europa e Stati Uniti nella seconda metà dell’Ottocento, il 27 agosto alle 21:30 alla Sala Lettura della Biblioteca Civica una imperdibile Lectio Magistralis di Nunzio Giustozzi dal titolo “Japonisme, come l’Arte del Sol Levante”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2019 alle 20:08 sul giornale del 21 agosto 2019 - 1621 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Rz