Ambasciatori di Porto Sant’Elpidio nel Mondo: consegna targa a Giorgia Ceccato e Diego Alloj

3' di lettura 13/08/2019 - Sono stati consegnati questa mattina presso la sala Giunta delle civica residenza i riconoscimenti a Giorgia Ceccato e Diego Alloj come ambasciatori di Porto Sant’Elpidio nel mondo

Un’attestazione rivolta a chi da molti anni sceglie Porto Sant’Elpidio come destinazione delle proprie vacanze ma anche un’occasione per conoscere e confrontarsi con i turisti veri ed ascoltare la loro voce.
Un’iniziativa fortemente voluta dall’Assessore al Turismo Elena Amurri: «Da un incontro fortuito con la Sig. ra Ceccato è nata l’idea di conferire un riconoscimento a chi viene a Porto Sant’Elpidio da diversi anni. Si può dire ormai che queste persone abbiano quasi acquisito la cittadinanza onoraria eleggendo la nostra città a loro seconda casa.
E’ un piacere incontrarle per rendersi conto dello sguardo del turista reale che spesso è diverso da quello del cittadino residente e che rappresenta una cartina tornasole importante che non può essere sottovalutata per chi si occupa di promozione del territorio. I turisti veterani hanno visto mutare il volto della città nel tempo e ne hanno una visione che di certo può aiutarci a migliorare il nostro approccio nell’accoglienza.
L’idea di incontrare queste persone si inserisce in una serie di politiche di ascolto attivo che ho promosso attraverso l’ufficio turismo e gli info point nelle casette anche con l’ausilio del questionario di soddisfazione del turista. Sono infatti convinta che nessun intervento possa risultare davvero virtuoso se non tiene in considerazione le reali esigenze degli utenti. Invito le strutture ricettive ed i cittadini a collaborare con l’Assessorato segnalando all’ufficio turismo i recapiti di turisti che da oltre 30 anni soggiornano nella nostra città, in modo che questo possa essere il primo di una lunga serie di riconoscimenti e di dialoghi con i turisti storici».
Sono 40 anni che Giorgia Ceccato dalla provincia di Torino sceglie Porto Sant’Elpidio per le sue vacanze. «Avevo solo 9 anni quando siamo capitati in città per caso, con l’intenzione di restare una notte» racconta Giorgia, dinamica camperista con la passione per la musica.
«Una notte che poi si è trasformata in una vacanza indimenticabile tanto da diventare tappa fissa per la mia famiglia, accompagnandomi nell’adolescenza, vedendomi giovane turista nei locali della movida marchigiana, poi fidanzata, moglie e madre con bambini. Anche quest’anno pur avendo scelto la Puglia come destinazione abbiamo voluto passare una notte a Porto Sant’Elpidio dove abbiamo stretto grandi amicizie che coltiviamo durante tutto l’anno e abbiamo anche portato a Torino». In realtà la Puglia non è mai stata raggiunta da Giorgia, per volere del marito Diego Alloj, con il quale gestisce una scuola di musica e che può contare ben 25 anni di vacanze a Porto Sant’Elpidio:
«Dovevamo passare solo a fare un saluto il 5 agosto, in realtà non siamo più andati via, ripartiremo direttamente il 17 per andare a prendere nostro figlio. Qui ho trovato grandi amici e l’area camper è molto comoda essendo vicino al mare. Ci ha invogliati a rimanere anche al presenza della spiaggia per cani. Negli anni abbiamo portato molti amici con noi e molti ne abbiamo trovati nella zona. Anche se siamo diretti altrove cerchiamo sempre di fare almeno una capatina a Porto Sant’Elpidio».
Ai signori Ceccato e Alloj è stato consegnato da parte dell’Assessore Amurri un attestato firmato da lei e dal Sindaco che riconosce il ruolo di Ambasciatore di Porto Sant’Elpidio nel mondo insieme ad alcuni gadget ed al materiale informativo della città.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2019 alle 11:22 sul giornale del 14 agosto 2019 - 855 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0FB





logoEV