Fermo: Il Body Painting incontra la storia

1' di lettura 11/08/2019 - L’artista Lucia Postacchini si esibirà durante la Cena di Contrada Fiorenza

Martedì 13 agosto la città di Fermo torna ad ospitare un’esclusività mondiale; questa stavolta all’interno della Cena della Nobile Contrada Fiorenza in programma presso Piazzale Azzolino a partire dalle ore 20.30.
Sarà la prima volta in assoluto infatti, che l’arte del body painting verrà utilizzata in una rievocazione storica.
Ospite d’eccezione l’artista fermana Lucia Postacchini, medaglia di bronzo ai recenti Mondiali di Bodypainting svoltisi a luglio in Austria e docente presso il Liceo Artistico "Preziotti-Licini" di Fermo.
“Renderemo omaggio al cavaliere Oliverotto Euffreducci, con tanto di stemma del ghepardo con le tre rose rosse ed il giglio fiorentino, emblemi della Contrada Fiorenza – ha dichiarato Postacchini – sarà un’opera d’arte vivente, con la quale tutti gli ospiti potranno a fine serata farsi le foto” Cinque ore intense di colori e magia.
L’espressione artistica di Postacchini prenderà forma sul corpo del modello Giacomo Vitturini di Servigliano, nel ruolo appunto di Oliverotto Euffreducci, condottiero e signore di Fermo, nonché regolatore della Contrada Fiorenza dal 1498 al 1501.
Durante la serata verranno inoltre presentati i drappi delle corporazioni realizzati da Filippo Paci e Veronica Giuggioli, studenti del Liceo Artistico “Preziotti-Licini” di Fermo vincitori della Borsa di Studio “Il Giglio D’Oro” 2019.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2019 alle 08:43 sul giornale del 12 agosto 2019 - 1780 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermo, nobile contrada fiorenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0BS





logoEV