Montefiore dell'Aso – Martedì 13 agosto è in programma la sesta tappa del progetto “Valdaso tour”

1' di lettura 10/08/2019 - La partenza della tappa di martedì 13 agosto avrà luogo alle ore 17,30 dall’ingresso del camping Riva Verde sulla statale 16 Adriatica ad Altidona oppure alle ore 18 in Contrada San Giovanni a Montefiore.

Una bella camminata per visitare a Montefiore dell’Aso (polo museale, museo dell’orologio, chiesa di San Francesco e Santa Lucia); ci sarà anche la possibilità di cenare. Alcuni reperti testimoniano la presenza di popolazioni già nell'età preistorica che si sviluppano durante l'epoca romana, come dimostrano le centuriazioni dei terreni e le necropoli del I e II secolo d.C. Si pensa che il nome Montefiore nasca dal culto della Dea Flora, protettrice delle campagne adorata dai popoli italici. Durante il Medioevo la popolazione dalle campagne di fondo valle si sposta sul crinale fondando fortificazioni e castelli per difendersi meglio dalla minaccia rappresentata dai Goti. Nella zona nascono così i due castelli di Montefiore e Aspramonte, che nel 1178 convergono in un unico nucleo che diventa libero comune e acquista notevole importanza. Il paese si estende su cinque colli: Menalo, Baraffio, Castello, Vittorino, Aspromonte. Lo stemma comunale è costituito infatti da cinque colli da cui spuntano 5 fiori e due fiumi che scorrono ai lati. Il castello di Montefiore fu a lungo conteso tra Ascolani e Fermani, finché non fu firmato un solenne impegno di pace nel 1421. Per il tour informazioni ed iscrizioni rivolgersi al direttore tecnico della manifestazione (Daniela, telefono 3391084448) Informazioni sull’iniziativa possono essere ottenute sul sito www.usaclimarche.com oppure sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2019 alle 08:40 sul giornale del 11 agosto 2019 - 875 letture

In questo articolo si parla di cultura, montefiore dall'aso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0AI





logoEV