Falerone: al Teatro Romano appuntamento con "Antigone"

2' di lettura 30/07/2019 - Settimana ricca di appuntamenti per il TAU/Teatri Antichi Uniti, rassegna regionale di teatro classico che in una coniugazione funzionale e gradevole di beni e attività culturali offre l’opportunità di fruire i luoghi di interesse archeologico per la spettacolarizzazione restituendoli a un ampio uso dall’impegno congiunto di MiBAC, Regione Marche, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche, AMAT e i tredici Comuni marchigiani che ospitano la rassegna.

Doppio appuntamento con Antigone il primo agosto al Teatro Romano di Falerone (ore 21.30) e il 3 agosto all’Anfiteatro Romano di Castelleone di Suasa (ore 21.15) in collaborazione conCentro Teatrale Senigalliese per Insuasa festival.

Adattamento del testo di Sofocle in chiave contemporanea a cura di Luigi Moretti ed Adriano Ferri, Antigone del Centro Teatrale Senigalliese prende vita in primo luogo dall’esigenza di recuperare il ruolo sociale e collettivo dell’atto teatrale quale momento di condivisione, riflessione, incontro tra esseri umani e scambio all’interno della comunità, come accadeva anticamente in Grecia. In secondo luogo, dal desiderio di interrogarsi sulla giustizia e sul senso dell’etica nella società attuale, in un periodo storico in cui il potere è sempre più arroccato nelle sue posizioni e la cittadinanza chiede cambiamento, apertura, giustizia. Il testo classico vive di intense interpolazioni contemporanee che accendono i riflettori su alcune piaghe del presente come la violenza sulle donne, il tema delle migrazioni, il modello Riace e le morti di stato. Un adattamento drammaturgico che, pur fedele alla struttura narrativa, prevede l’inserimento di testi di Adriano Ferri, finestre che si aprono sulla contemporaneità e toccano tematiche importanti per trasmettere un significato rinnovato. I testi originali sono di Adriano Ferri, adattamento e regia di Luigi Moretti, in scena ci sono gli attoriFrancesca Berardi, David Anzalone, Filippo Mantoni, Michele Maccaroni, Valentina Illuminati, Stefania Cempini, Luigi Moretti, musiche dal vivo di Simone Bellezze, disegno luci di Francesco Mentonelli, scena e costumi di Stefania Cempini, realizzazione scena Guerrino Andreani.

Informazioni: Associazione Culturale Minerva Falerone 333 5816389; Comune di Falerone 0734 710750, AMAT 071 2072439.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2019 alle 10:48 sul giornale del 31 luglio 2019 - 774 letture

In questo articolo si parla di teatro, castelleone di suasa, spettacoli, falerone, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0cJ





logoEV
logoEV