Grottazzolina: Al via il volontariato civico

2' di lettura 26/07/2019 - Nel Consiglio di giovedì 25 luglio, la nuova Amministrazione dopo aver presentato le linee programmatiche del mandato, ha già iniziato a metterle in pratica

Grande novità, promessa in campagna elettorale e approvata al primo Consiglio utile, il registro dei singoli volontari che disciplina le modalità di svolgimento di attività spontanee e gratuite da parte di singoli cittadini (maggiorenni e residenti nel territorio comunale) in collaborazione con il Comune, al fine di favorire lo sviluppo e la diffusione dei servizi comunali sul territorio cittadino, per consentire alle persone l’espressione di responsabilità sociale e civile incentivando le attività solidaristiche integrative.
Verrà quindi istituito presso il Comune di Grottazzolina il Registro dei Volontari, suddiviso per aree di attività, nel quale singoli volontari possono richiedere di iscriversi indicando le proprie competenze e disponibilità di tempo.
Le aree di attività dei volontari saranno:
area culturale/sportiva/ricreativa;
area civica (con ad es. attività quali manutenzione verde pubblico, area cimitero, attività di vigilanza edificici scolastici, attività di supporto a favore di anziani e disabili);
area gestionale: (relativa ad attività di supporto agli uffici comunali quali ad es. apertura e chiusura sede municipale durante iniziative politico-istituzionali e/o mostre organizzate da associazioni di volontariato, scuole, cimiteri comunali ecc., ovvero di supporto presso gli uffici comunali).
L’iscrizione all’albo è sempre aperta.
Nella stessa seduta consiliare poi, oltre all’assestamento generale del bilancio, alla variante al Piano Regolatore, a due convenzioni urbanistiche, il Comune ha approvato l’adesione al servizio dello Sportello Unico Attività Produttive con la Piceno Consid.
Approntato quindi il nuovo regolamento riguardante la concessione di contributi ad enti e associazioni e la concessione del patrocinio comunale, regolamento più adeguato alle esigenze del mondo associativo nella sua pluralità e più conforme a principi di trasparenza.
Da sottolineare inoltre come si sia già iniziato il confronto con la Consulta delle Associazioni, all’interno della quale l’Amministrazione non si limita a calendarizzare eventi, ma, rispettando l’impegno preso in campagna elettorale, svolge una funzione propositiva e di guida, come avvenuto con la creazione dell’innovativo format estivo “AniMARE IL BORGO”, che sta riscuotendo grande successo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2019 alle 17:47 sul giornale del 27 luglio 2019 - 2963 letture

In questo articolo si parla di politica, grottazzolina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a97O





logoEV
logoEV