Sant'Elpidio a Mare: Cura Mostrapiedi vince la Local Cap

2' di lettura 23/07/2019 - Alla croce azzurra va il torneo istituzionale mentre Pollenza ha vinto il memorial "Andrea Gironacci"

L’iniziale minaccia del maltempo nulla ha potuto per fermare la Local Cup – torneo di calcetto in gabbia – proposta dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Inter Club “Peppino Prisco” e che si è svolta la scorsa settimana. In tanti hanno seguito gli incontri proposti in Piazza Matteotti – tanti anche coloro che sono arrivati da fuori il territorio comunale - dimostrando affetto alle tante squadre che sono scese in campo sia per la Local Cup vera e propria che per i due tornei collaterali che hanno visto scendere in campo squadre in rappresentanza di enti istituzionali e gli Inter Club della Regione.
A vincere la Local Cup è stata la squadra di Cura Mostrapiedi che si è lasciata alle spalle quella del Cunicchio.
Tra gli enti istituzionali - Croce Azzurra, Protezione Civile, Amministrazione Comunale, Inter Club, Ente Contesa del Secchio, Associazione Commercianti – ha vinto Croce Azzurra sull’Ente Contesa.
Per il Memorial “Andrea Gironacci”, che ha visto scendere in campo otto Inter Club della Regione - Pollenza, Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Camerino, Senigallia, Ancona, Civitanova Marche – ha vinto Pollenza che si è imposta su Porto San Giorgio.
Una edizione di successo, quella che è stata archiviata dagli organizzatori: presenti per le premiazioni alle squadre vincitrici l’Assessore alla Sport Alessio Pignotti ed il Consigliere Comunale Paolo Maurizi.
“E’ stata una bella festa – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – e ringrazio l’Inter Club per la preziosa collaborazione. Archiviamo un’altra edizione positiva con un pubblico numeroso ed attento, con tanti giocatori che si sono alternati all’interno della gabbia e tanto divertimento per tutti”.
“Mi associo al Sindaco – dice l’Assessore Alessio Pignotti - nel ringraziare l’Inter Club, impeccabile nell’organizzazione. Lo sport deve essere visto anche come un mezzo per arrivare ad altri obiettivi, non solo sportivi: la Local Cup ha permesso al pubblico, arrivato da fuori, di conoscer la nostra città quindi ha avuto una valenza turistica così come, durante tutte le sere, ha offerto un motivo di aggregazione e divertimento a tutti gli elpidiensi che hanno avuto un motivo in più per scegliere la loro città per passare il proprio tempo.
Trovo, inoltre, che si sia avuto un messaggio sociale importante visto che è stato inserito anche un memorial per quel povero ragazzo scomparso.
Nel tirare le somme di questa edizione posso dire che il mio obiettivo per il futuro è quello di crescere ancora di più il prossimo anno e il mio auspicio è quello di avere la partecipazione reale di tutti i quartieri della città in modo che possa essere un evento che unisce ogni zona”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2019 alle 12:43 sul giornale del 24 luglio 2019 - 657 letture

In questo articolo si parla di sport, memorial, Sant'Elpidio a Mare, local cap

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9WZ





logoEV
logoEV