Jazz e non solo jazz: il 20 luglio a Fermo arrivano Fabio Concato e il trio di Paolo Di Sabatino

2' di lettura 18/07/2019 - Uno dei concerti più attesi dell'estate fermana: sabato 20 luglio Fabio Concato salirà sul palco di “Jazz e non solo jazz”, accompagnato dal trio di Paolo Di Sabatino.

“Gigi”, titolo del tour e dell'album, sarà il giro di boa del festival organizzato dal Comune di Fermo e dall’Associazione “Gabriele D’Annunzio”, in collaborazione con Round Music, con il contributo del Consiglio Regionale delle Marche, la Fondazione Carifermo, Solgas e Vega come main sponsor.
C'è emozione e attesa in città, con i locali del centro che si preparano ad accogliere i tanti fan del cantautore: “Fabio Concato è un maestro della musica cantautorale Italiana – sottolinea Andrea Alfieri, direttore artistico del festival - esempio unico di come si possano avvicinare testi originali a melodie complesse, costruite su basi armoniche raffinatissime e coinvolgenti. Una personalità artistica vera e geniale, che offrirà al pubblico di Piazzale Azzolino una serata di musica da incorniciare”.
L’amore del pianista Paolo Di Sabatino per le canzoni di Concato è la genesi di questo progetto: nel 2011 lo invita a partecipare al suo album “Voices”, non facendosi sfuggire l’occasione di proporgli di rivisitare una manciata di suoi successi, vestendoli con arrangiamenti e sonorità vicine al jazz acustico, un connubio artistico immortalato poi in studio di registrazione. “Gigi è mio padre – racconta Fabio Concato - lo dico per i molti che non lo sanno.
Mi ha avvicinato alla musica con divertimento e me l’ha fatta amare.
Ascoltava molto jazz, la sua musica preferita insieme a quella brasiliana.
Per festeggiare i miei 40 anni di musica, scritta e cantata sempre con lo stesso amore e lo stesso piacere, ho deciso di farmi un regalo: reinterpretare in chiave jazzistica alcune mie canzoni, con l’aiuto di un grande pianista con cui suono e collaboro, Paolo Di Sabatino, che ha curato gli arrangiamenti e che ringrazio per la passione e la delicatezza con cui si è avvicinato al repertorio.
E allo stesso modo ringrazio Marco Siniscalco, al basso e Glauco Di Sabatino, alla batteria”. Il concerto, con inizio alle ore 21.45, sarà parzialmente trasmesso in diretta dalla web radio Stazione 41.






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2019 alle 10:32 sul giornale del 19 luglio 2019 - 553 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Ls





logoEV
logoEV