Donazione di un quadro del pittore Marco Monaldi per l'anniversario del Comando Provinciale Carabinieri

2' di lettura 17/07/2019 - E' stato il 17 luglio 2019, il primo anniversario dell’istituzione del Comando Provinciale Carabinieri a Fermo.

Il noto artista di origini fermane, Marco MONALDI, conosciuto anche come “il pittore dell’Arma” o “pittore dei Carabinieri” per le numerose opere realizzate e donate, nell’occasione ha fatto dono al Comando Provinciale di un dipinto, realizzato per la ricorrenza, intitolato “Raduno di Carabinieri nei dintorni di Fermo”, nel quale l’artista ha voluto omaggiare la sua città riproducendo sullo sfondo il Duomo di Fermo.
L’opera, una tavola a olio delle dimensioni di cm. 100x50, che si aggiunge a quella già donata lo scorso 5 giugno, “fiamma d’orata in rilievo su fondo rosso”, in occasione della celebrazione del 205° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, è stata consegnata dall’artista al Comandante Provinciale, Ten. Col. Antonio Marinucci, quale attestazione di stima e vicinanza dell’artista all’Arma dei Carabinieri. Marco Monaldi, pittore impressionista, emigrato fin dalla minore età nel comasco, da anni dipinge i Carabinieri, influenzato dal fascino della loro divisa, nelle scene di vita quotidiana.
Ha realizzato oltre cinquecento quadri raffiguranti i Carabinieri, ambientandoli in diversi scenari storici anche contemporanei, ammirabili in tante Caserme in tutta Italia.
Nel corso della sua carriera, ha esposto al Louvre di Parigi, nei migliori monumenti storici d’Italia, fra i quali Palazzo Reale di Milano, in occasione del XXIII raduno nazionale del A.N.C., alla presenza dei vertici dell’Arma e del Ministero della Difesa, al Museo Risorgimento di Milano, al Castello Visconti di San Vito a Somma Lombarda, e anche in Piazza del Popolo di Fermo.
Il 27 giugno del 2009, in occasione dell’evento “I Carabinieri l'arte e il territorio”, aveva inaugurato a Fermo, nella chiesa di San Rocco, una mostra che ebbe notevole successo con grande partecipazione di pubblico L’evento si concluse con il concerto della Banda dell’Arma, svoltosi presso il teatro Dell’Aquila. Anche in quell’occasione, l’artista realizzò un’opera, intitolata "la banda in concerto" di cui fece dono al direttore della Banda dell’Arma, il maestro Ten.Col. Massimo Martinelli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2019 alle 21:55 sul giornale del 18 luglio 2019 - 263 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9KN





logoEV
logoEV