Sant'Elpidio a Mare: Aspettando… libri a 180 gradi

2' di lettura 16/07/2019 - Mentre la macchina organizzativa lavora per mettere a punto il nuovo programma del Festival dell’editoria “Libri a 180 gradi” – l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alle Pari Opportunità hanno messo a punto quattro incontri con gli autori nel corso dell’estate.

Il primo autore ospite sarà Alessandro Moscè che presenterà “Gli ultimi giorni di Anita Ekberg”, seguirà Chiara Moscardelli con la sua ultima fatica: “Volevo essere un gatta morta” l’8 di agosto.
Il 13 sarà la volta di una elpidiense doc: Giulia Ciarapica presenterà “Una volta è abbastanza” per chiudere con Roberto Cappelletti e Mirko Confaloniera che presenteranno, rispettivamente, “Io e Rocco” e “Io non viaggio in autostrada”.
“Abbiamo pensato di proporre una serie di incontri che fanno da anteprima al Festival – dice l’Assessore alla Cultura Gioia Corvaro – che, come oramai è noto, era in programma per maggio ma che abbiamo dovuto rinviare per maltempo svolgendosi principalmente all’aperto.
Dover riprogrammare tutti gli appuntamenti, fare i conti con il periodo delle ferie estive hanno imposto delle scelte che si sono sostanziate anche nella volontà di sfoltire le presenze durante il festival approfittando delle serate estive”.
“Nei quattro incontri – aggiunge l’Assessore Stefania Torresi – parleremo anche di donne, viste sotto diverse sfaccettature, e parleranno delle donne, senza nulla togliere, ovviamente, ai due autori che chiuderanno gli appuntamenti. Come Assessorato alle Pari Opportunità abbiamo voluto sostenere un’iniziativa di questo tipo e pensato che possa fare da apripista a tante iniziative che arriveranno, da qui in avanti, quando la Commissione Pari Opportunità sarà pienamente operativa. Inizialmente si era pensato a degli apericena con gli autori ma per motivi organizzativi si è preferito organizzare tutti e quattro gli incontri dopo cena, al Parco Bartolucci.
Può essere un’occasione per trascorrere un’ora in città oltre che conoscere degli interessanti prodotti editoriali”.
Il festival dell’editoria Libri a 180 gradi inizia a compiere i primi passi. Appuntamento al 24 luglio, ore 21.30 Parco Bartolucci per conoscere da vicino la figura di una donna affascinante: Anita Ekberg.
“A maggio siamo stati costretti a rinviare il festival per maltempo e questo ha comportato la necessità di rivedere alcune presenze – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – con alcuni autori che hanno dovuto declinare l’invito per via di altri impegni ma con l’aggiunta di altri che in precedenza, non erano previsti. Iniziamo con i quattro appuntamenti di luglio ed agosto ad assaporare il sapore del festival che verrà”.








Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2019 alle 10:48 sul giornale del 17 luglio 2019 - 1929 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, Sant'Elpidio a Mare, articolo, Stefania Ceteroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9F1





logoEV
logoEV