Monte Rinaldo: Festival Canoro Capitello D’Oro

2' di lettura 12/07/2019 - Torna a Monte Rinaldo l’appuntamento ormai storico con il Festival ‘’Capitello d’Oro”, il Festival per ragazzi che quest’anno giunge alla venticinquesima edizione

Il Festival organizzato dalla Pro Loco Cuma e dal Comune da venticinque anni si svolge a Monte Rinaldo, dove nel lontano 1995, per lanciare le nuove voci del campo musicale locale e non, si è creato quello oggi è diventato ormai un appuntamento fisso dell’estate del piccolo borgo valdasino.
Coinvolgendo fino ad oggi bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, per promuovere la musica e il canto in giovane età, il Festival fa crescere giovani talenti e nuove promesse nel campo artistico.
Il Festival è caratterizzato da tre categorie in gara, quella Dorica, quella Ionica e quella Corinzia.
I giovani talenti, che si esibiranno nel salotto di Piazza Umberto I, saranno giudicati da una giuria di qualità che, al termine della serata, stilerà una classifica con la quale si incoronerà il vincitore di ogni categoria.
Come al solito molto ricco il programma dello spettacolo che oltre all’esibizione dei partecipanti vedrà susseguirsi sul palco musicisti e cantanti professionisti e tante altre sorprese. Ospite speciale dell’edizione 2019 sarà, direttamente da Sanremo Young, l’ex partecipante e vincitrice del Capitello d’Oro, Sofia Tornambene in arte Kimono.
L’edizione 25 del Festival è frutto dell’ormai collaudata partnership con RS project e della collaborazione tra Pro Loco Cuma e il Comune di Monte Rinaldo, con il sostegno del Consiglio Regionale delle Marche, Tu.ris.Marche, Unpli Marche, Unpli Ascoli-Fermo, Marca Fermana, Radio Domani.
In questa particolare edizione si aggiungono altre due collaborazioni importanti: quella con Drumart, azienda petritolese specializzata nella produzione di rullanti e bacchette per batteria, che patrocinerà l’esibizione del giovane batterista Filippo Capancioni sul palco del Capitello e Ghost Note - associazione musicale che metterà in palio 2 mesi di lezione presso la sede di Valmir per ciascuno dei vincitori delle tre categorie.
Il 20 luglio sarà quindi una serata da vivere nel centro storico di Monte Rinaldo, un gioiellino che diventerà culla per una sera di giovani talenti musicali, che si contenderanno il primo premio dell’ambito festival canoro.
Nel corso della manifestazione l’Area Archeologica La Cuma, unicità storica del territorio fermano, sarà aperta per una straordinaria visita guidata, con la possibilità di ammirare l’importante tempio ellenistico romano ed i reperti rinvenuti in località Cuma di Monte Rinaldo, in una veste piena di suggestività.
Dalle ore 17.00 alle 20.00 visite guidate programmate all’Area Archeologica La Cuma: I visita guidata: 17:00 – 18:00 / II visita guidata: 18:00 – 19:00 / III visita guidata: 19:00 – 20:00
Per informazioni e prenotazioni: info@cumarcheologia.it 334/8971154 – 334/2448315 – 333/4564649 – 338/7237021
Dalle ore 19.00 sarà aperto anche uno stand gastronomico.






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2019 alle 09:35 sul giornale del 13 luglio 2019 - 977 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, monte rinaldo, articolo, festival canoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9yQ





logoEV
logoEV