Successo per "Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare"

13/05/2019 - Originale ed apprezzatissima la rappresentazione dei ragazzi del liceo scientifico T.Calzecchi Onesti di Fermo andata in scena sabato 11 maggio in doppia replica presso il parco di Villa Vitali.

Lo spettacolo visto da un numeroso pubblico è stato il risultato finale del Laboratorio teatrale Orateatro tenuto dal regista Gabriele Claretti con gli studenti nel corso dell'anno scolastico.
Il titolo, "Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare" rappresentato da 32 appassionati e preparati ragazzi in modo itinerante all'interno della villa ha stupito piacevolmente.
Il movimento è stata la caratteristica principale di questo allestimento, con un approccio diverso richiesto al pubblico, rispetto alle classiche rappresentazioni frontali.
Gli spettatori, dopo che Puck li ha accolti e spiegato loro “le regole del gioco”, sono stati liberi di girare per il giardino dove lo spettacolo si è svolto con diverse scene dell’opera disseminate per il parco senza ordine cronologico.
È stato quindi compito del pubblico ricostruire, o meglio costruire, il proprio Sogno secondo la logica che sono stati portati a seguire nel guardare le varie scene. Infine sono stati gli indovinelli di Puck a suggerire la possibile via diritta (quella di Shakespeare), che infondo è soltanto una delle possibili scelte.
La messa in scena, oltre a creare una prospettiva ludica e partecipativa inedita per il pubblico, ha voluto così estrinsecare la costruzione labirintica della drammaturgia shakespeariana dove tutti sono protagonisti, perché protagonista è il Sogno.
Bellissimi i costumi forniti dalla contrada San Martino. Un altro traguardo raggiunto felicemente dai teatranti studenti del liceo scientifico supportati dalla Preside Marzia Ripari che ritiene questo percorso importante e formativo sotto il profilo emotivo e culturale.




di Maria Teresa Virgili


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2019 alle 16:17 sul giornale del 14 maggio 2019 - 1540 letture

In questo articolo si parla di cultura, Maria Teresa Virgili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7qY