Il Monte e Torre incappa nell'ennesima sconfitta e saluta la Prima Categoria

1' di lettura 13/05/2019 - Primo tempo equilibrato con gli ospiti che ormai non avevano più niente da chiedere a questo campionato che provavano a pungere , ma senza creare grandi occasioni

Il Monte e Torre che per aggrapparsi alla speranza play out doveva vincere per forza cercava di farsi pericoloso ma con scarsi risultati. Al 40' il primo colpo di scena Smerilli viene atterrato in area da Grelloni per il direttore di gara non vi sono dubbi ed indica il penalty che Galdo da poco subentrato trasforma regalando il vantaggio ai padroni di casa.
Nella ripresa il Fiuminata cresce in intensità e incomincia a rendersi pericoloso dapprima con Gentili e poi con Di Modica , ma Perfetti e attento e sventa il pericolo .Ed incredibilmente al 55' i padroni di casa raddoppiano con Croceri che concretizza un contropiede innescato da Smerilli.
A questo punto il risultato sembrava ormai in cassaforte , ma ci sbagliavamo difatti al 60' Ruggeri accorciava le distanze trafiggendo l'incolpevole Perfetti con un gran tiro che si insaccava a fil di palo.
Passano 3 ' e gli ospiti raggiungono il pari grazie a Di Modica abile a sfruttare una dormita difensiva di Attorresi e a tu per tu con Perfetti lo trafigge inesorabilmente. Incredibilmente al 72' il Fiuminata trova il goal vittoria sempre con Di Modica che trafigge l'estremo difensore locale con un gran calcio di punizione che non lascia scampo ai ragazzi di Mister Aria.
Il Monte e Torre anche in virtù dei risultati maturati sugli altri campi saluta matematicamente la prima categoria concludendo una stagione che ha visto la squadra sempre arrancare nei bassi fondi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2019 alle 15:58 sul giornale del 14 maggio 2019 - 368 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7qO