Fermo: Torna il grande Jazz in contrada Fiorenza

2' di lettura 10/05/2019 - “Three Roses Jazz” in collaborazione con il Conservatorio “G.B. Pergolesi”

Continua con successo la collaborazione tra la Nobile Contrada Fiorenza ed il Conservatorio Statale di Musica “G.B. Pergolesi” di Fermo.
Dopo l’evento conclusivo della Borsa di Studio “Il Giglio D’Oro” svoltasi lo scorso luglio presso l’Istituto Musicale, sarà ora la sede della Contrada biancoviola ad ospitare “Three Roses Jazz”, un concerto dal vivo che vedrà protagonisti gli studenti del Dipartimento di Musica Jazz e Musica d’Insieme per formazioni Jazz.
L’appuntamento è per domenica 12 maggio alle ore 18.30 presso la Sede della Contrada Fiorenza in Via Pio Marrozzini 11 a Fermo.
“Ogni volta che viene data l'opportunità agli studenti del Conservatorio di suonare dal vivo diventa, oggi più che mai, un'occasione ghiotta da prendere al volo senza pensarci due volte – ha dichiarato il M° Mauro De Federicis - il confronto con il pubblico, il palco, mettersi in gioco, saper gestire l'adrenalina, cercare di mettere in pratica tutto ciò che si è studiato durante l'Anno Accademico, sono alcuni dei fondamenti che nel tempo andranno a forgiare il musicista.”
Grande soddisfazione anche per Laura Mascetti membro del Direttivo di Contrada che ha coordinato l’iniziativa “I ragazzi hanno subito manifestato entusiasmo quando gli è stata prospettata questa possibilità. Ringraziamo il Direttore Prof. Nicola Verzina ed il M° Mauro De Federicis per aver creduto ancora una volta nelle proposte della nostra Contrada, con la speranza che questo possa diventare un appuntamento fisso di collaborazione tra le nostre due realtà”.
I musicisti che si esibiranno sotto la direzione del M° Mauro De Federicis saranno Giorgia Giampaoli, Eleonora Cervellini, Antonia De Angelis, Claudia Quartarulli, Luca Brunetti, Andrea Cozzolino, Federico De Laurentiis, Emanuele Costanzi, Giuseppe Marconi, Andrea Donzelli, Mattia Bassetti, Leonardo Montefiore, Riccardo Chiacchiera, Andrea Conti, Lorenzo D'Andrea, Nicola Santecchia, Stefano Proietti, Lorenzo Calvanelli. Appuntamento quindi a domenica pomeriggio, quando la sede della Contrada Fiorenza tornerà a respirare il Grande Jazz che l’ha vista protagonista indiscussa a livello nazionale agli inizi degli anni 2000.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2019 alle 15:23 sul giornale del 11 maggio 2019 - 315 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, jazz, conservatorio di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7kM





logoEV
logoEV