Sisma e sicurezza di scuole, case e luoghi di lavoro: il punto con gli ingegneri delle Marche

2' di lettura 01/05/2019 - Sono trascorsi poco meno di tre anni dal sisma che ha devastato i territori della Regione Marche e il tema della sicurezza delle scuole, degli edifici in cui viviamo, dei luoghi di lavoro è ancora oggetto di forti criticità e discussioni.

Proprio questa sarà la materia su cui verteranno gli ormai prossimi seminari del Prof. Sergio Lagomarsino, uno dei maggiori esperti di terremoti e di verifiche sismiche del costruito esistente in Italia. Anche grazie al suo apporto sono nate le normative sismiche sull’esistente, a partire dall’OPCM 3274 del 2003, fino alle più recenti Norme Tecniche sulle costruzioni 2018 con cui nelle Marche in questi mesi si stanno effettuando le Verifiche sismiche delle Scuole.

Dopo gli incontri tecnici tenuti agli inizi del mese di aprile a Macerata e Ancona la Federazione regionale in collaborazione con tutti gli Ordini provinciali degli ingegneri delle Marche, ha organizzato in sinergia con la casa software S.T.A. DATA, due importanti seminari che vedranno la partecipazione del Prof. Sergio Lagomarsino della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova e dell’Ing. Valeria Seggiaro in rappresentanza della sopraccitata casa di produzione software.

Il primo appuntamento è fissato per il 9 maggio 2019 dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri di Fermo, mentre il 10 maggio 2019 dalle ore 9.30 alle ore 17.00 ci si incontrerà nella sede dell’Ordine degli Ingegneri di Pesaro Urbino. Le lezioni del Prof. Lagomarsino saranno dedicate al tema: “Modellazione, analisi e verifica di edifici esistenti in muratura: novità e problematiche aperte”. L’Ing. Seggiaro si occuperà, invece, di: “Calcolo delle strutture in muratura: analisi, considerazioni, buone pratiche alla luce delle NTC 2018: · Modellazione dei materiali e legami multilineari. · Analisi sismica globale e di parete singola. · Azione sismica in direzione generica”.

Entrambi i seminari saranno aperti dal Presidente di Federazione regionale Ing. Massimo Conti e dai presidenti dei rispettivi ordini provinciali di Fermo e Pesaro, Ing. Antonio Zamponi e Ing. Giorgio Fazi. Agli incontri, oltre ai tecnici di settore, parteciperanno anche vari dirigenti dei maggiori comuni e delle provincie marchigiane che stanno provvedendo alle verifiche simiche delle scuole. Si tratterà, quindi, ottime occasioni di condivisione di scambio d’esperienze e competenze su un tema tanto complesso e di rilevante interesse sociale. Le iscrizioni ai due moduli formativi sono ancora aperte e, tramite una sezione dedicata, si possono sottoporre quesiti ai tecnici di S.T.A. DATA che verranno inviati alla casa software prima degli incontri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2019 alle 11:37 sul giornale del 02 maggio 2019 - 484 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ingegneri, sisma





logoEV