La Camera di Commercio delle Marche ha premiato ufficialmente gli studenti dell’ I.T.T. Montani di Fermo vincitori della 39th Beijing Youth Science Creation Competition (BYSCC

14/04/2019 - Si tratta di una competizione scientifica organizzata dalla BAST (Beijing Association for Science and Technology) che si tiene tutti gli anni a Pechino dal 1981

Alla competizione partecipano ragazzi cinesi e delegazioni di ragazzi provenienti da tutto il mondo, normalmente liceali e universitari. Ogni delegazione presenta un progetto su un tema specifico, per lo più a carattere scientifico.
Gli studenti marchigiani hanno portato l’Italia sul gradino più alto del podio del prestigioso premio internazionale grazie a due progetti: l’uno, a cui è andata la medaglia d’oro della 39° edizione del BYSCC, riguarda l’ambito della chimica dei nuovi materiali ed è stato presentato da Massimiliano Ceci e Alessandro Verrocchio del 5 chimica A e da Francesco Vittori del 5 informatica (digital strategist).
Il progetto che invece ha ottenuto il secondo premio in assoluto e il primo nell’ambito dei progetti individuali, alla competizione del mini Maker Fair, riguarda la realizzazione di una suola innovativa antiscivolo SNOWSOLE ed è stato presentato e realizzato da Leonardo Iantomasi del 5° Meccatronica A.
Una grande soddisfazione per l’Istituto Tecnico fermano che coi suoi 160 anni di storia, possiede un patrimonio di strutture e strumenti unico nel territorio, ed è sempre capace di rinnovare la propria offerta formativa e renderla al passo coi tempi; al contempo un vanto per tutto il territorio che non può che ottenere il plauso della Camera di Commercio delle Marche “Ente che” spiega il Presidente Gino Sabatini “ accompagna le imprese delle tradizione nella sfida dell’innovazione e fa del coinvolgimento degli studenti nel mondo del lavoro e dell’orientamento alla cultura d’impresa asset principali del proprio programma strategico”.
Continua il Presidente Gino Sabatini “Solo lo scorso mercoledì 10 aprile la Camera delle Marche ha ospitato rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico e di Unioncamere per parlare di innovazione 4.0 ricevendo i complimenti del Ministero per la serietà con cui l’Ente porta avanti il suo impegno come Punto Impresa Digitale; il nostro territorio del resto è in testa alle classifiche per incidenza del numero di start up nel tessuto imprenditoriale e questi ragazzi, pur giovanissimi, hanno già perfettamente interpretato lo spirito delle nostre imprese. L’augurio per loro è di continuare così e di aiutare il territorio a crescere grazie alla loro competenza ed entusiasmo”
"Questi studenti " aggiunge il componente della Giunta Camerale con delega alla formazione Andrea Santori "diventeranno i laureati di domani o comunque i giovani adulti che si affacceranno sul mondo del lavoro. Già oggi dobbiamo impegnarci a fare sempre meglio e di più, pensando a progetti che garantiscano un incontro reale e governato tra le imprese lungimiranti e i giovani di talento. Questo nella convinzione che l’istruzione conta oltre che per i singoli, per il benessere di un intero Paese: ne determina la capacità di innovare che, non dimentichiamolo, è frutto di una creatività orientata e sviluppata dall’istruzione. Authority locali strategiche come la Camere di Commercio possano accompagnare queste giovani energie. Perché a volte il talento, pur tanto necessario, da solo non basta”
La Camera di Commercio delle Marche nel corso della cerimonia, a cui hanno preso parte il Segretario Generale dell'Ente Fabrizio Schiavoni, le autorità civili e militari del territorio fermano, ha consegnato a Massimiliano Ceci e Alessandro Verrocchio del 5 chimica A , a Francesco Vittori del 5 informatica e Leonardo Iantomasi del 5° Meccatronica, un riconoscimento per ringraziarli del contributo scientifico apportato e per aver onorato e rappresentato questa realtà territoriale in un contesto internazionale di così elevata importanza.


da Camera di Commercio delle Marche
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2019 alle 18:34 sul giornale del 15 aprile 2019 - 366 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro e urbino, camera di commercio delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6vE