Continua la campagna di informazione e sensibilizzazione del Movimento Animalista del Fermano insieme ad Andrea Zenobi

2' di lettura 28/03/2019 - Sarà la volta del comune di Comunanza questa volta ad ospitare Andrea Zenobi, presidente dell’associazione “Il mio Labrador” di Pollenza, educatore cinofilo specializzato nell’addestramento di cani per assistenza e allerta diabete.

La mission di questa associazione è quella di migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità, infatti vengono addestrati principalmente Labrador Retriever che diventano poi delle guide speciali per le persone con disagio fisico o psichico o per l’allerta diabete.
Sensibilizzare ed informare invece è la mission del Movimento animalista del Fermano che in collaborazione con l’associazione “Zampe e Code felici” di Martina Brandimarti, hanno reso possibile che questo evento avesse luogo anche nel territorio di Comunanza.
La finalità di questa giornata, come spiega Mercanti Barbara, referente della comunicazione per il Movimento Animalista del Fermano, è far capire alle persone che il cane è una risorsa per chi ha delle difficoltà psichiche o motorie, da qui il titolo dell’evento “Perché lui vale di più”, nella speranza che la gente si renda davvero conto che aiuto prezioso possa costituire il cane in alcune situazioni di vita, dove ad aver bisogno di un pet per amico, potrebbe essere un bambino o un anziano o un disabile.
La disponibilità del comune e la sensibilità mostrata verso questa tematica, ha favorito lo svolgimento di questa iniziativa che si terrà sabato 6 Aprile presso la struttura socio-sanitaria riabilitativa Don Rino Vallorani con la partecipazione anche degli ospiti della Coser F.lli Lepri di Force.
La sinergia delle varie realtà operanti nel territorio rappresentate, da una parte da Martina Brandimarti, presidente dell’associazione “Zampe e Code felici” e dall’altra, dalla coordinatrice della struttura sanitaria Simona Talamonti, hanno trovato il plauso del sindaco della cittadina, Alvaro Cesaroni, che sarà presente all’evento.








Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2019 alle 22:51 sul giornale del 30 marzo 2019 - 478 letture

In questo articolo si parla di psicologia, attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Tm