Montegranaro: Il 31 marzo chiusura di “Sunday in Jazz” con le raffinate sonorità del Giacinto Cistola Trio

2' di lettura 28/03/2019 - Apolloni: “Obiettivo raggiunto, da settembre belle sorprese”.

La chiusura della quarta edizione di “Sunday in jazz” al Robin Wine di Montegranaro , curata da Round Music, è affidata al Giacinto Cistola trio, con il concerto in programma per domenica 31 marzo, alle 21: sul palco Cistola alla chitarra, Pierpaolo Pica al basso e Dario Di Giammartino alla batteria.
“Questa edizione è stata una grande conferma: seppur partita in ritardo, per via dei lavori di ristrutturazione che hanno rallentato la tabella di marcia, possiamo ritenerci più che soddisfatti”. A parlare è Roberto Apolloni, il titolare del locale di via Umbria, che aggiunge:
“Il pubblico amante delle nostre serate e della buona musica aumenta, così come l’indice di gradimento per la rassegna e per quello che il Robin è capace di proporre. Il nostro obiettivo, cioè soddisfare gli ospiti all’insegna della buona cucina e di una piacevole atmosfera, anche quest’anno è stato raggiunto”.
Con il quarto anno di programmazione, “Sunday in Jazz” e il ristorante Robin si confermano punto di riferimento “a livello regionale – dice Apolloni – sia per il panorama musicale che per la buona cucina. La collaborazione con Round Music e il suo prezioso lavoro hanno contribuito senza ombra di dubbio alla riuscita dell’evento. Non vediamo l’ora di ripartire con una nuova edizione a fine settembre, con tanti nomi e sorprese che abbiamo già nel cassetto pronti da svelare”.
“Una manifestazione che cresce ancora – aggiungono gli organizzatori - sia per qualità che per partecipazione del pubblico, grazie alla sinergia tra lo staff del Robin e Round Music. Creare un luogo accogliente in cui, la domenica, ascoltare ottima musica e musicisti da tutta Italia è per noi un vanto e continueremo a lavorare per migliorarci. Al prossimo anno”.
Il trio che si esibirà domenica, è costantemente proteso nella ricerca di un sound elegante ed equilibrato, per un repertorio composto da brani originali affiancati a quelli di Evans, Monk, Ellington, Brubeck.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2019 alle 16:37 sul giornale del 29 marzo 2019 - 449 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5SA





Array ( [0] => 00000 [1] => [2] => )