Montegiorgio: "Una Montagna di stronzate" da sold out

24/03/2019 - Intensa, divertente e con spunti riflessivi è stata l'interpretazione di Stefano Tosoni nello spettacolo Una Montagna di Stronzate andata in scena venerdì 22 marzo al Cineteatro Manzoni di Montegiorgio.

Il testo di Accattoli parla di Andrea che trascorre il suo tempo nella vana attesa di cambiare vita con una vincita. In realtà la scommessa serve per tenerlo vivo e non pensare. In fondo l’illusione di vincere è appesa a un sottile filo che non terrà mai. Come la vita è sospesa in una serie di cose non dette e passi non fatti. Come un giro di pista che ricomincia sempre inconcludente. Tecnicamente è uno spettacolo con energia pulsante e crescente verso il finale. È una storia che fa partire la risata ma contenuta dal fatto che gli argomenti sono temi di riflessioni intense. Si passa da diversi stati di umore repentinamente. La reazione del pubblico è stata unanimemente molto positiva. Per l’energia interpretativa e per i contenuti e le sfumature del personaggio. Praticamente sold out e pubblico molto partecipato e soddisfatto, dimostrando interesse per un autore emergente e per un grande interprete. Buonissima dunque la prima. Impeccabile l’organizzazione.




di Maria Teresa Virgili


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2019 alle 11:51 sul giornale del 25 marzo 2019 - 1252 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Maria Teresa Virgili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5GK