Servigliano: Porta Marina, premiati Barolo e Martinelli

19/03/2019 - Gremito il salone dei ricevimenti del ristorante San Marco per la Cena di gala del rione Porta Marina che ha presentato al popolo rossoblù il nuovo console Carlo Porfiri Perugini, la nuova dama Michela Minnetti e il riconfermato cavaliere giostrante Daniele Scarponi.

Tanti rionanti, tanti giovani e un parterre di ospiti davvero qualificato.
Oltre al sindaco Marco Rotoni e al presidente dell’Ente Torneo Cavalleresco, Maurizio Marinozzi, erano presenti il presidente nazionale della Federazione italiana giochi storici, Giuseppe Barolo, il presidente dell’Associazione marchigiana rievocazioni storiche, Giovanni Martinelli, e il giornalista della Rai Vincenzo Varagona. Tutti si sono complimentati con Porta Marina per l’ottima organizzazione dell’evento.
A Barolo e Martinelli, in virtù del loro impegno quarantennale nell’ambito delle manifestazioni storiche, è stata consegnata la Civetta d’argento, onorificenza assegnata dal rione Porta Marina nei casi di significative benemerenze.
Nutrita la delegazione di Foligno, guidata da Riccardo Ricci, priore del Rione Spada, rione folignate i cui colori sono difesi proprio da Scarponi. Il console Porfiri Perugini ha ringraziato tutte le persone che anno dopo anno collaborano per il bene di Porta Marina. Particolare menzione per i musici e gli alfieri rossoblù.
Scarponi, che ha già vinto tre Giostre dell’anello a Servigliano, ha sottolineato che punterà deciso al poker, mentre la neo dama Michela Minnetti, emozionata, ha anche ricevuto un mega striscione d’affetto da parte dei suoi fans.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2019 alle 12:29 sul giornale del 20 marzo 2019 - 1329 letture

In questo articolo si parla di attualità, servigliano, comitato per Porta Marina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5uw