Al Teatro dell'Aquila sabato 16 e domenica 17 in scena "DIRTY DANCING"

3' di lettura 13/03/2019 - Si riapre il sipario sulla stagione di prosa del Teatro dell’Aquila promossa dal Comune con l’AMAT. In scena Dirty Dancing di Eleanor Bergstein, adattamento di Alice Mistroni, nell’allestimento di grande impatto di Show Bees in collaborazione con Wizard Productions per la regia di Federico Bellone.

Dirty Dancing è un titolo da record: un successo planetario al cinema, un Golden Globe e un Oscar per il brano (I've Had) The Time of My Life, oltre 40 milioni di copie della colonna sonora vendute e, solo negli Stati Uniti, oltre 11 milioni di dvd e Blu-ray. A teatro, in paesi di consolidata tradizione di spettacoli musicali come Inghilterra e Germania, ha ottenuto i più alti incassi nella storia del teatro europeo.
In Italia lo spettacolo ha debuttato per la prima volta in assoluto nel 2014, al Teatro Nazionale di Milano e ha registrato il record d’incassi con oltre 115.000 presenze nei primi 3 mesi di rappresentazione; ben 8.000 persone hanno inoltre assistito alla speciale rappresentazione all’Arena di Verona nell’agosto del 2015.
Per il pubblico la versione teatrale è oramai, come succede per il film, un classico da vedere e rivedere per vivere ogni volta tutte le emozioni e la magia di una storia senza tempo. La storia d’amore tra Johnny e Baby è raccontata - in questo speciale allestimento per i 30 anni del film - da musiche e coreografie indimenticabili, fedelmente riprese dalla versione cinematografica.
L’allestimento è firmato dal regista Federico Bellone, con la supervisione di Eleanor Bergstein, autrice del film e dello spettacolo teatrale, nella fase di scelta del cast.
Il sodalizio artistico tra Bellone e produzione internazionale di Dirty Dancing inizia nel 2014, ma è nel 2015 che Federico firma la sua prima regia di Dirty Dancing, diventata subito la versione ufficiale ed internazionale dello spettacolo e adottata per i debutti in Inghilterra (sia Londra che in tour), Germania, Spagna, Austria, Monte Carlo, Messico, Belgio, Lussemburgo e presto Francia.
La colonna sonora comprende, oltre all’iconico brano vincitore di un Premio Oscar e di un Golden Globe - (I’ve Had) The Time Of My Life -, hit indimenticabili come Hungry Eyes, Do You Love Me?, Hey! Baby e In the Still of the Night. “Dirty Dancing – afferma il regista Federico Bellone - è per il teatro un titolo molto più importante di quello che si pensi: infatti rappresenta uno dei pochi spettacoli in grado di portare davanti al sipario persone che non ci sono mai state, ed è l'unico titolo anglosassone in assoluto il cui allestimento italiano è stato esportato in tutto il mondo, compreso il celeberrimo West End di Londra.
Questa versione dello spettacolo, reduce da successi in Inghilterra, Germania, Spagna, Austria, Monte Carlo, Messico, Belgio, Lussemburgo, e presto Francia, è fedele e rispettosa della pellicola del 1986 da cui ha origine”. Le coreografie dello spettacolo sono di Gillian Brucem, le scenografie di Roberto Comotti, il disegno luci di Valerio Tiberi e il disegno audio di Armando Vertullo. Il cast è composto da Gianluca Briganti, Vanessa Innocenti, Sara Cipollitti, Simone Pieroni. Per informazioni: biglietteria del teatro 0734 284295. Inizio spettacolo ore 21.


da AMAT
Associazione Marchigiana Attività Teatrali
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2019 alle 10:47 sul giornale del 14 marzo 2019 - 425 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5gy





logoEV
logoEV