Amandola, arrivano le mattonelle antitrauma realizzate attraverso il riciclo delle scarpe

5' di lettura 06/03/2019 - Per la città fermana un grande dono dal comune di Crevalcore. La solidarietà non conosce confini, oltre le distanze geaografiche.

Superare i momenti di difficoltà grazie alla grande solidarietà di territori e Comuni, che sulla carta geografica sono lontani, ma hanno saputo essere particolarmente vicini con gesti concreti. È quello che è accaduto alla Città di Amandola ed al Comune di Crevalcore, in provincia di Bologna

Facciamo un passo indietro: siamo all’indomani del grande sisma del 2016 ed è in questo momento che nasce il rapporto di amicizia e solidarietà tra il Comune di Amandola ed il Comune di Crevalcore. In quel giorno, il Sindaco Claudio Broglia contattò la Città di Amandola, dicendo al primo cittadino Adolfo Marinageli che, insieme alla sua Amministrazione, aveva organizzato un convoglio di aiuti per tutta la comunità amandolese colpita dall’evento sismico. Roulotte, beni di prima necessità ed aiuti di ogni genere. E da qui, il rapporto di amicizia e di incredibile generosità è proseguito fino ad arrivare al 2 Marzo 2019 quando Amandola ha ricevuto un altro gesto di grande solidarietà dal Comune di Crevalcore: la donazione di mattonelle antitrauma realizzate grazie al progetto “Le tue scarpe al Centro”. L’evento è avvenuto presso la Sala Consiliare della Città di Amandola, alle ore 12.00 ed erano presenti il Responsabile Area Educazione alla Sostenibilità della Regione Emilia Romagna Paolo Tamburini, il Direttore Generale Esosport Nicolas Meletiou, l’Assessore Unione dei Comuni Modenesi Area Nord Rudi Accorsi, il Sindaco di Crevalcore Claudio Broglia ed il Sindaco Adolfo Marinangeli. L’iniziativa consisteva, appunto, nella raccolta benefica ed ecologica di scarpe usate, che, a seguito di appositi processi, sono state trasformate in mattonelle antitrauma e donate alla Città di Amandola. Ad aprire la giornata proprio il primo cittadino di Amandola, che ha ringraziato commosso tutte le autorità presenti ed ha sottolineato il profondo significato che ha una donazione di questo tipo per tutta la Comunità. A seguire è intervenuto il Responsabile Area Educazione alla Sostenibilità della Regione Emilia Romagna Paolo Tamburini, che ha introdotto la consegna del materiale in gomma ed ha spiegato l’iniziativa. “Il Progetto Le tue scarpe al Centro ha coinvolto numerose Associazioni ed Enti, molte società sportive e varie Ditte che si occupano della gestione rifiuti. Il risultato è stato di gran lunga superiore alle aspettative”. Infatti, sono state raccolte oltre 33 mila scarpe. “Sono stati organizzati circa 60 eventi a sostegno di questo progetto e tutto ha concorso per il raggiungimento di questo grande risultato”. Paolo Tamburini ha poi concluso: “Ben 49 comuni si sono interessati a tale progetto ed è grazie alle Comunità, alle famiglie ed ai volontari che è possibile promuovere l’economia circolare oltre i confini regionali”. A seguire l’intervento di Rudi accorsi, Sindaco del Comune di San Posidonio ed Assessore dell’ “Unione dei Comuni Modenesi Area Nord”: “Ci siamo impegnati per coordinare questo progetto, raccogliere i rifiuti e pulire le nostre zone, sperando anche di promuovere l’economia circolare. Al giorno d’oggi è arrivato il momento di dare una seconda vita ai prodotti”. Il Sindaco di San Posidonio ha poi continuaro: “C’è stata una risposta molto forte da parte della comunità; la gente è consapevole e si sta rendendo conto che è giusto e necessario rimettere in circolo i prodotti. Iniziative di questo genere avvengono se sono sentite dalla Cittadinanza, dalle Scuole e dalle Associazioni. Il beneficio che oggi raggiunge la sua ultima tappa è indirizzato ad Amandola, ma anche a tutti quei ragazzi che hanno compreso cosa significhi riciclare”. Il Sindaco Rudi Accorsi ha poi concluso: “Noi ci siamo aggregati al comune di Crevalcore che si è speso molto per la Città di amandola. Questo fa parte anche di una restituzione ed un ricambio di aiuto verso quelle comunità che ci hanno sostenuto nei momenti difficili post-sisma”. In seguito, la parola è passata a Nicolas Meletiou, Direttore Generale Esosport, che ha illustrato nel dettaglio la messa in opera dell’iniziativa: “Sono onorato di essere ad Amandola. Il Progetto Le tue scarpe al Centro è stato realizzato grazie alla esosport, una società che si occupa dello smaltimento di rifiuti di ufficio. È nel 2009 che è nata l’idea di creare un progetto che pensasse all’economia circolare, così da dare un esempio ai giovani: da una scarpa usata si può creare un prodotto nuovo”. Il Direttore di Esosport ha poi spiegato come molte aziende, attualmente, si stanno muovendo verso l’economia del riciclo e verso un corretto smaltimento. Il Progetto inoltre si allargherà, visto che si sta cercando anche di di portare avanti una raccolta di scarpe in tutta la Regione Marche, così da creare materiale per i Comuni del terremoto. In seguito, si cercherà di aprire nelle Marche uno stabilimento per triturare tale materiale, con l’obiettivo di assumere donne che hanno subito violenze domestiche.

A seguire le parole del Sindaco di Crevalcore Claudio Broglia, che ha voluto sottolineare il grande risultato raggiunto dal Progetto “Le tue scarpe al Centro” e ha ricordato l’estrema generosità dei cittadini e delle Associazioni che hanno preso parte all’iniziativa: “E’ soprattutto grazie a loro se l’obiettivo iniziale è stato ampiamente superato”. Infine i saluti commossi del Sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli e dell’Amministrazione Comunale. Il Primo Cittadino, ha ricordato come, la pavimentazione antitrauma donata, verrà a breve impiegata ed utilizzata nella creazione di nuovi Parchi Giochi per i ragazzi di Amandola. La vera solidarietà riesce ad andare oltre le distanze geografiche. E’ anche grazie a questo tipo di generosità che la Città di Amandola è riuscita a ripartire ed a crescere di nuovo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2019 alle 06:00 sul giornale del 07 marzo 2019 - 1673 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, amandola, Comune di Amandola, crevalcore, riciclo scarpe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4Yl





logoEV
logoEV