Monte Urano: blitz dei Carabinieri in un locale pubblico, due arresti per spaccio

1' di lettura 09/02/2019 - Operazione antidroga dei militari dell'Arma, vendevano caffè "corretti".

Una brillante operazione antidroga è stata condotta dai militari dell'Arma del comando provinciale di Fermo coadiuvati dagli uomini della Stazione di Monte Urano. L'operazione è scattata nella tarda serata di giovedì 7 febbraio. I Carabinieri dopo un lungo periodo di appostamenti sono entrati in un pubblico esercizio situato in via Aldo Moro ed hanno rinvenuto circa 40 grammi di cocaina purissima già pronta per la vendita, 1400 euro somma risultata frutto dei proventi dello spaccio. In manette sono finiti il titolare dell'esercizio, G.N. 48 anni del locale, e D.F. 33 enne fermano. Altri due uomini sono stati segnalati all'autorità amministrativa competente. I controlli sono proseguiti verso tutti gli altri avventori ed i Carabinieri hanno bloccato un ragazzo dopo un inseguimento. Quest'ultimo era appena entrato nel locale ed aveva immediatamente capito cosa stava succedendo ed è salito in auto sgommando via. Durante la fuga aveva tentato di disfarsi di alcuni stupefacenti lanciandoli dal finestrino. L'uomo è stato bloccato e recuperati i contenitori che contenevano cocaina. All'interno del bar si era creata una vere rete di spaccio e grazie ad un linguaggio in codice il barman distribuiva la "polvere bianca".






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2019 alle 07:16 sul giornale del 11 febbraio 2019 - 1616 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, carabinieri, monte urano, spaccio di droga, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a383





logoEV
logoEV