Area Vallesi: consegnate dall'ERAP Regionale 17 unità immobiliari destinatead altrettante famiglie evacuate dopo il sisma

3' di lettura 08/02/2019 - Sono state consegnate questa mattina le unità immobiliari ad uso abitativo in via Corsica, nell’area Vallesi di Fermo che potranno ospitare 17 nuclei familiari fermani, nuclei le cui abitazioni sono state ritenute inagibili a seguito del sisma del 2016. In particolare questa mattina ne sono state consegnate 11, nei giorni scorsi 6.

“Esprimo soddisfazione per questa operazione della Regione Marche di recupero dell’invenduto - il Sindaco Paolo Calcinaro – per dare un punto di riferimento a chi ha perso per un po’ di tempo la propria casa: si tratta di famiglie fermane che nel centro storico e nei suoi dintorni ha avuto gravemente inagibile la propria casa e che trova una soluzione, soluzione che rimarrà nel patrimonio edilizio regionale, non è un fondo perduto come contributo di autonoma sistemazione, ma ha una sua logica conservativa e per questo faccio i complimenti alla Regione.

Inoltre questa è un’area che avrà una possibilità di iniziare ad essere vissuta e un controllo sociale che sicuramente migliorerà la zona. Da parte del Comune c’è stato il recupero dell’area parcheggio che oggi è fruibile, un bel passo avanti”.
In particolare, con queste 17 unità immobiliari trovano alloggio altrettanti nuclei familiari del centro storico e delle zone limitrofe, ovvero la parte della città dove si è registrato il maggior numero di persone evacuate a causa dell’inagibilità delle loro abitazioni.
Nell’area Vallesi, in particolare, sono stati effettuati già nei mesi estivi da parte dell’impresa proprietaria anche gli interventi di recupero dell’intero contesto, compreso dunque il verde, gli ascensori, le parti comuni e interventi di rifinitura.
Nella zona è stato installato anche un sistema di videosorveglianza (che comprende in complesso 22 telecamere). “Una consegna importante – l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani - con essa finalmente queste persone arrivano a avere una situazione stabile in attesa che con la ricostruzione possano nuovamente tornare in possesso della loro abitazione. Complesso che con gioia vediamo rivivere e occupare da tante persone: è come se iniziasse una nuova fase della loro vita.
Ringraziamo l’Erap e personalmente Vittorio Moio del Comune di Fermo che con spirito quasi materno ha seguito l’assegnazione degli alloggi, oltre che con professionalità anche con moltissima empatia nei confronti delle persone”.
Come si ricorderà l’Ente Regionale per l’abitazione pubblica (Erap) aveva emesso tre avvisi, di cui l’ultimo nel novembre 2017, di manifestazione di interesse per l’acquisto di immobili invenduti da utilizzare per l’emergenza abitativa del terremoto nelle Marche, in sostituzione del Cas (Contributo Autonoma Sistemazione).
In particolare, nell’avviso si parlava di unità immobiliari ad uso abitativo, di recente costruzione e invendute, sul libero mercato da destinare temporaneamente a soggetti residenti in edifici danneggiati o distrutti dagli eventi sismici e dichiarati inagibili (con esito E scheda Aedes).
“Momento importante - ha detto il Responsabile del Presidio Erap di Fermo Sauro Vitaletti - perché 17 famiglie vengono messe in condizione di avere un alloggio stabile in attesa della ricostruzione di quello che è stato danneggiato dagli eventi sismici del 2016.
Linea d’intervento realizzata grazie all’amministrazione regionale che ha fortemente creduto in questo tipo di soluzione e alla Protezione Civile che ha trovato le risorse per finanziare questo tipo di intervento. Sinergia fra enti, Regione, Protezione Civile, Erap che si è occupato del reperimento degli alloggi e dei bandi e dell’Amministrazione Comunale di Fermo che ringraziamo per la collaborazione e che è stata importantissima per aver messo in collegamento la necessità delle famiglie con l’offerta di alloggi che siamo riusciti a reperire”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2019 alle 18:02 sul giornale del 09 febbraio 2019 - 328 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, sisma, erap marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a38v