Si sono attrezzati di guanti e tanta buona volontà domenica mattina a Casabianca di Fermo

06/02/2019 - Così i volontari della Lipu di Fermo, si sono ritrovati per pulire l’arenile di tutta l’estesa area, nota anche come habitat per la nidificazione del fratino.

Un’operazione che ha visto i volontari impegnati fattivamente, con la collaborazione ed il sostegno del Comune di Fermo – Assessorato all’Ambiente, a rimuovere rifiuti inorganici (vetro, metalli, plastica) che non possono essere tolti con mezzi meccanici.
Un’iniziativa che ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di ben 30 volontari che hanno risposto all’invito della Lipu di Fermo da anni impegnata puntualmente nella pulizia dell’arenile in questione ma che - come riferisce l’organizzazione - vede quest’anno l’associazione fermana fra le 6 in Italia che si sono dedicate al fratino, nell’ambito del progetto Choose Nature, finanziato dall’Unione Europea a salvaguardia di specie a rischio estinzione. Il Gruppo in questione della Lipu di Fermo è costituito da giovani fra i 18 e di 30 anni con importanti competenze scientifiche.
“Una bella operazione combinata, Lipu, Comune di Fermo e Asite, per dare comunque un inizio alla nidificazione del fratino – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro. Una collaborazione che si è positivamente estesa anche per il successivo evento di Jovanotti che, visto il recepimento delle indicazioni della Lipu da parte dell’agenzia organizzatrice, scavalcherà la fase di nidificazione e crescita.
L’evento servirà a rendere più nota questa possibilità di turismo ambientalistico che ci potrebbe essere in futuro. Nel piano di spiaggia abbiamo individuato una porzione proprio per il fratino e il suo habitat e, a breve, stiamo verificando di emettere un’ordinanza a tutela del periodo clou della cova e della crescita”.
Presente domenica mattina anche l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi che ha da subito condiviso l’iniziativa che ha definito lodevole: “ho avuto piacere di portare il mio saluto quella mattina, anche per ringraziare i volontari che si sono impegnati a ripetere questa iniziativa anche più volte all’anno, all’occorrenza, perché da un lato permette di scongiurare l’uso di mezzi meccanici e dall’altro consente la salvaguardia di un paesaggio idoneo al fratino e fruibile al passaggio anche degli utenti della spiaggia. E’ positivo questo rapporto di reciproca collaborazione e di confronto con la Lipu con cui abbiamo attivato un percorso di dialogo per individuare la logistica per il concerto di Jovanotti, fissando come noto una data tale da non pregiudicare il periodo di nidificazione del fratino.
Li ringrazio per come si sono approcciati a questa nostra iniziativa. Colgo l’occasione per dire che, in conformità al piano di spiaggia, stiamo pensando, su richiesta della Lipu di redigere un’ordinanza specifica, che disciplini l’area sia dal punto della frequentazione, sia della pulizia, compresa la creazione di un’area delimitata con cartellonistica contenente tutte le informazioni turistiche e culturali da fornire a cittadini, turisti e visitatori”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2019 alle 15:53 sul giornale del 07 febbraio 2019 - 688 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a321