Gli alunni della classe 3° medie di Torre di Palme protagonisti dello spettacolo teatrale "Che incubo quel sogno"

1' di lettura 26/01/2019 - In scena il 28 a Torre di Palme ed il 29 a Porto San Giorgio

Con il patrocinio dei Comuni di Fermo e di Porto San Giorgio e dell’Associazione Torre di Palme, l’ISC “Da Vinci-Ungaretti” di Fermo presenta uno spettacolo teatrale dal titolo “Che incubo quel sogno”.
Interpreti saranno gli alunni della classe III del plesso di Torre di Palme che presenteranno la pièce riveduta e riscritta dall’insegnante di musica Cinzia Greco lunedì 28 gennaio alle ore 20.30 alla palestra di Marina Palmense e martedì 29 gennaio alle ore 20.30 al teatro di Porto San Giorgio.
“Si tratta di un viaggio onirico - spiega nelle note di regia la prof.ssa Greco - compiuto dai ragazzi in scena, che si presentano con i visi coperti da una maschera bianca a rappresentare l’anonimato degli essere umani dietro lo schermo di un videogioco e sincronizzati con un video autoprodotto si ritroveranno immersi in uno scenario di guerra e deportazione (momenti di recitazione, canti, esecuzione dal vivo di musiche fra cui una ninna nanna composta dalla poetessa Ilse Weber nel campo di concentramento di Terezin)”.Alunni che per due serate saranno dunque, attori, musicisti, cantanti, tecnici e scenografi.
“Il mio compito è stato quello di condurre il gruppo alla scoperta di tutto ciò che l’esperienza teatrale suscita in termini di emozioni e di arricchimento del bagaglio comunicativo” – ha scritto la prof.ssa Greco. Nel corso della rappresentazione a Porto San Giorgio ci sarà anche una testimonianza sulla Shoah portata dalla prof.ssa Laura Bertini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2019 alle 21:01 sul giornale del 28 gennaio 2019 - 368 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3FF





logoEV
logoEV