P.S.Giorgio: “Il porto degli autori” ospita l’avvocato Francesco Gradozzi

2' di lettura 25/01/2019 - Sabato 26 gennaio alle ore 17 nella sala Imperatori

Settimo appuntamento con “Il porto degli autori”, la serie di incontri e confronti con gli scrittori realizzata dall’Assessorato alla Cultura: sabato 26 gennaio (ore 17) è in programma l’incontro con Francesco Gradozzi. Presenta il libro dal titolo “Il penalista” (Fanucci editore. L’ingresso al pubblico è libero.
L’autore Francesco Gradozzi (1972) è avvocato cassazionista e al debutto come romanziere. Il suo romanzo "Il penalista", edito da Fanucci nella collana ”imecrime”, si rifà alla grande tradizione americana del legal thriller, tra cui il notissimo John Grisham. Inizialmente autopubblicato, il romanzo è stato notato da varie case editrici nazionali e poi pubblicato da Fanucci. Il romanzo Ambientato tra le province di Macerata e Fermo, “Il penalista” narra le vicende di Alessandro Loggia, avvocato civilista, 47 anni, vedovo con un figlio piccolo, pieno di debiti. In seguito allo scioglimento del prestigioso studio legale associato di cui è stato fondatore, Alessandro vive una grave crisi professionale, personale ed economica e trova nell'unico figlio la forza per non mollare. Finché un giorno accade qualcosa di imprevisto: il vecchio studio riceve un lauto mandato da una multinazionale americana. L'incarico prevede la difesa di Jason Barrett, rampollo di una famiglia di magnati, accusato dell'omicidio di una giovane donna nel mare al largo di Civitanova.
Alessandro intercetta il mandato e, fingendosi il penalista Luca Mancini, suo ex partner nello studio legale, accetta l'incarico nonostante la totale inesperienza. Mentre assiste impotente allo sfacelo della propria esistenza, Alessandro prova a barcamenarsi tra le menzogne che lui stesso ha messo in piedi, per ritrovarsi infine nel mezzo di un meccanismo più insidioso e pericoloso della sua stessa messa in scena, con il rischio di diventare l'inconsapevole pedina di un complotto internazionale.
Il romanzo è un giallo che appassiona e che tiene avvinto il lettore pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, con uno stile serrato e incalzante. L'ambientazione marchigiana lo rende ancora più affascinante, senza nulla da invidiare agli omologhi americani o scandinavi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2019 alle 23:54 sul giornale del 26 gennaio 2019 - 408 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3Eh





logoEV
logoEV