Fermo: Ex collegio Fontevecchia approvato il progetto per ospitare il Polo Museale Archeologico

2' di lettura 25/01/2019 - Riprendono anche i lavori di completamento del primo stralcio

La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo riguardante il secondo e terzo stralcio sulla sistemazione dell’ex collegio Fontevecchia, dando seguito all’obiettivo di realizzare interventi di restauro e risanamento conservativo del convento dei Domenicani (ex collegio Fontevecchia) ed il progetto di rifunzionalizzazione, inserito nell’accordo tra Comune di Fermo e Regione Marche POR FESR 2014/2020 - Asse 6 - congiuntamente all’intervento sul Terminal.
“Un altro passo importante della Fermo del futuro – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro - grandissime risorse che arrivano dalla Regione che ringraziamo per credere nell’assetto futuro di Fermo con una musealità e un’importanza culturale così vaste. La possibilità di recuperare un contenitore vuoto da anni è concreta; certo ci saranno le dovute lungaggini burocratiche per progetto e appalto ma siamo convinti che nell’arco di un anno potranno partire dei lavori che rivoluzioneranno l’assetto e l’attrattività del centro storico”.
Come noto, sul Fontevecchia esiste il progetto di ospitare un museo archeologico, un Polo museale come unicum che avrà un’importante collegamento con le sottostanti Cisterne Romane.
“Quello del Polo museale archeologico al Fontevecchia sarà un obiettivo importante per la cultura della città, inserito in un accordo con la Regione Marche che ringrazio, un progetto ambizioso su cui si lavora da tempo per offrire alla città, accanto all’attuale offerta museale del centro storico, un’ulteriore e prestigiosa sala espositiva che, senza dubbio, nell’articolato e razionale disegno culturale cittadino si aggiungerà ai musei del Terminal e di Torre di Palme, ciascuno con le proprie specificità e identità, di cui sono in corso i lavori” - ha detto l’assessore alla cultura Francesco Trasatti.
“Un importante progetto di recupero, di restauro e risanamento per uno spazio importante per la città, a cui stanno lavorando, da tempo, gli Uffici Comunali in modo intersettoriale e con grande impegno per avere un progetto completo e organico. Lavori che saranno possibili anche grazie ad un’azione di reperimento delle risorse veramente notevole, anch’esso intersettoriale. Un particolare ringraziamento va alla Regione Marche. In questi giorni intanto riprenderanno gli interventi di completamento dei lavori riguardanti il primo stralcio, a testimoniare la prosecuzione per step degli interventi, in una logica consequenziale volta ad arrivare all’obiettivo che ci siamo prefissati” - ha proseguito l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2019 alle 23:43 sul giornale del 26 gennaio 2019 - 357 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3Eg





logoEV
logoEV