Futsal Cobà a valanga sul fanalino di coda Bisceglie nella seconda gara del girone di ritorno

20/01/2019 - Gli Sharks si impongono per 8-1 e possono festeggiare due volte: per la vittoria e per il prezioso ritorno in campo (con gol) di Juanillo, all’esordio stagionale dopo lo sfortunato infortunio in amichevole la scorsa estate.

Gara senza storia quella con gli Squali che approcciano bene, subito aggressivi e consapevoli di dover portare a casa i tre punti. I pugliesi, sempre dietro la linea della palla, si affidano solo alle ripartenze, sulle quali fa sempre ottima guardia Valerio Quondamatteo. Dopo diverse le occasioni per portarsi in avanti, sugli sviluppi di un angolo, è Guga a sbloccare l’incontro.
La prima frazione si chiude 3-0 con le reti di Mazoni e Lamedica. Nel mentre si segnala anche un tiro libero parato da Vitale a Sgolastra. Nella ripresa continua l’assedio Sharks. A 10’52’’ Juanillo cala il poker presentandosi al PalaSavelli con una girata da bomber di razza sotto l’incrocio.
Borges ruba una palla e finta sul portiere per il 5-0, Mazoni fa doppietta dopo una rimessa con splendida sponda di Juanillo, Piovesan gonfia la rete in tap in su una bella palla messa in area da Sgolastra, oggi in versione assist man. Nel finale arriva anche il meritato sigillo sotto porta di Astrogol, mentre Quondamatteo respinge da campione ogni assalto alla propria porta.
Il gol della bandiera degli ospiti viene segnato proprio sulla sirena in contropiede da Ramon per l’8-1 finale. Continua la serie utile del Futsal Cobà: ora due settimane di pausa dal campionato poi subito pronti a far battaglia nella trasferta di Rutigliano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2019 alle 21:37 sul giornale del 21 gennaio 2019 - 228 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3sF