Efficentamento energetico degli impianti sportivi: è stata indetta la gara

15/01/2019 - Al progetto sono stati assegnati anche fondi europei per 150 mila euro

E’ stata indetta la gara per la realizzazione degli interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici adibiti ad attività sportiva, in seguito al bando pubblico “Por-Fesr Marche 2014-2020”, cui l’Ente Comunale aveva partecipato.
A Fermo, insieme a Pesaro e Ancona ad esempio fra le altre città, sono stati assegnati, attraverso la Regione Marche, contributi europei per 150 mila euro dopo aver preso parte al bando, emesso per promuovere la riduzione dei consumi negli edifici pubblici adibiti ad attività sportive. La finalità è quella di contribuire ad uno sviluppo energetico equilibrato e sostenibile, in termini di risparmio e di efficienza energetica.
Contributi destinati a interventi di miglioramento dell’efficienza energetico-ambientale degli edifici pubblici esistenti, ovvero sia per gli edifici che per gli impianti e in ogni caso riguardanti tutte le opere finalizzate alla riduzione dei consumi energetici dell’immobile e per conseguire una elevata efficienza energetica e qualità ambientale.
“Un finanziamento intercettato dalla Regione Marche che permetterà un miglioramento delle condizioni di fare sport nelle palestre per ginnastica, atletica leggera, ma anche basket e volley legato all’efficientamento dell’impiantistica. Una modernizzazione con abbassamento dei costi, un altro passo importante, quando stiamo poi anche per rimettere mano in maniera veramente sostanziale al manto della pista di atletica, a dimostrazione comunque dello sport come fattore importante della e per la città – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro. “L’efficientamento energetico oltre ad un adeguamento funzionale degli impianti tecnologici genera anche risparmio. Sull’efficientamento come noto abbiamo lavorato anche per altri edifici di proprietà pubblica, a dimostrazione di quanto lo consideriamo importante per la collettività” – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.
“Il tema dell’efficientamento energetico è molto importante e coniugato all’impiantisca sportiva assume anche un valore in tema di sostenibilità.
Una progettualità che va avanti insieme ad altri interventi più strutturali, come ad esempio anche quello sulla palestra della pista di atletica di via Leti” – ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.
In fatto di impiantistica sportiva, infatti, stanno proseguendo, da ottobre, i lavori per l’ampliamento della palestra della pista di atletica di via Leti.
Intervento a cui come noto è stato assegnato un finanziamento regionale di 75 mila euro in quanto il progetto, che risponde alla necessità per l’impianto della pista di atletica di una sala più ampia per l’attività motoria al coperto, visto l’ampio bacino di utenza, è nella graduatoria dei fondi che la Regione Marche ha stilato per gli impianti sportivi marchigiani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2019 alle 18:07 sul giornale del 16 gennaio 2019 - 270 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, impianti sportivi comunali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3jq