Montegiorgio, all'ippodromo il ricordo di Nazzareno Cappella

1' di lettura 14/01/2019 - Una domenica di emozioni quella appena passata all'ippodromo di Montegiorgio, dove è stato reso omaggio a Nazzareno Cappella, memoria fotografica di Sant'Elpidio a Mare, e non solo.

Una Tris Nazionale per ricordare Nazzareno Cappella, memoria fotografica di Sant'Elpidio a Mare, scomparso recentemente. Così, ieri domenica 13 gennaio, l'ippodromo di Montegiorgio ha voluto omaggiare, la memoria di questo personaggio eclettico ed estroso, che con le sue macchine fotografiche, in silenzio e con discrezione, ha immortalato tanti momenti della sua città, e non solo. Infatti Cappella era da sempre vicino alla famiglia Mattii, per cui ha fermato i momenti più belli e importanti, passati proprio all'ippodromo di Montegiorgio. Deceduto il 5 dicembre, a 75 anni, Nazzareno Cappella ha impresso nella sua pellicola e nella memoria i volti del pubblico delle corse, e i campioni che nel tempo si sono avvicendati sulla pista. A lui è stata dedicata la settimana corsa, partita intorno alle 18.30, in cui diciassette cavalli hanno trottato per 2500 metri. Un modo bello e particolare per ricordare una persona che ha dato dato al suo paese, probabilmente molto più di quello che immaginiamo.



di Giuseppina Gazzella
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2019 alle 11:57 sul giornale del 15 gennaio 2019 - 768 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3fA





logoEV
logoEV