Fermo: Dal 1 gennaio 2019 sbloccati i fondi del “bando periferie”

1' di lettura 04/01/2019 - Riguardano la progettualità per Lido Tre Archi. Erano stati congelati dal decreto Milleproroghe

“E’ con l’entrata in vigore della Finanziaria che effettivamente i fondi per la riqualificazione di Lido Tre Archi, e per taluni aspetti estendibile anche a Casabianca e Lido, sono stati sbloccati. Si procederà, intanto, con l’installazione delle telecamere del sistema di videosorveglianza e con alcune progettualità strutturali e di decoro.
Grazie al lavoro fatto in questi mesi lo stato della progettualità di Fermo, rispetto a tante altre città e Province italiane, è talmente avanzato ed è ad un tale livello che bisogna andare solo a gara.
Anche l’azione dell’Anci con il Governo è stata di successo. Questo sblocco arriva in un momento in cui privati, cittadini e investitori hanno cominciato a scommettere su Lido Tre Archi, come testimoniato dalle aperture di nuove attività commerciali nelle ultime settimane”.
E’ quanto dichiarato dal Sindaco Paolo Calcinaro, facendo seguito a quanto già annunciato nella conferenza stampa di fine anno sul bando periferie, i cui fondi sono stati sbloccati.
E’ la Finanziaria ad intervenire proprio sulle risorse destinate al programma straordinario per le periferie urbane, prevedendo che le convenzioni in essere con gli Enti beneficiari producano effetti proprio dal 2019.
Come si ricorderà il decreto Milleproroghe aveva previsto il congelamento delle risorse, ma la legge di Bilancio 2019 ha messo in salvo i fondi del “bando periferie”. Una norma che dà seguito all’accordo raggiunto in Conferenza Unificata lo scorso 18 ottobre tra il Governo e i rappresentanti delle autonomie territoriali






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2019 alle 22:34 sul giornale del 05 gennaio 2019 - 953 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a21C





logoEV