"Fate Caprine e Cavalieri Erranti" lezione-spettacolo su miti e leggende dei Monti Sibillini con Cesare Catà

1' di lettura 28/11/2018 - Sarà l’istituto di bellezza La Luce di Erendil di Monte Urano ad ospitare venerdì 30 novembre alle 21.15, la lezione spettacolo "Fate Caprine e Cavalieri Erranti" di Cesare Catà.

Prendendo le mosse dalle leggende narrate da Andrea Da Barberino nel “Guerrin Meschino” e da Antoine de La Sale ne “Il paradiso della Regina Sibilla”, lo spettacolo racconta la cultura e il retroterra mitologico dei Monti Sibillini e dello spazio marchigiano.
“Sarà un viaggio attraverso mitologie e leggende per raccontare l’anima del nostro territorio – anticipa Catà - i Sibillini sono culla di antichi e preziosi miti, a partire dalla figura della Sibilla Appenninica fino a quella, non meno enigmatica, delle Fate dai piedi di capra.
La lezione spettacolo racconta e interpreta la storia dell’eroe noto come Guerrin Meschino, il suo peregrinare in tutto il mondo conosciuto, dalla Turchia all’Irlanda, passando per i Monti Sibillini, per confrontare poi la sua icona con quella di altri grandi eroi delle tradizioni leggendarie greche, celtiche e scandinave”.
Lo spettatore sarà coinvolto in un viaggio sorprendente nella tradizione marchigiana ed europea, in cui si mescolano il teatro di narrazione, la divulgazione filosofica e l’ironia del cabaret.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2018 alle 15:18 sul giornale del 29 novembre 2018 - 807 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1RB





logoEV
logoEV