Volley: Le "terribili matricole" non sanno più graffiare!

2' di lettura 26/11/2018 - La notizia è che le “terribili matricole” sono un po’ meno terribili e un po’ più matricole: la Emmont non sa più vincere!

Terzo stop di fila dopo un filotto di ben quattro vittorie. Più efficaci e più determinate le giovani della Conero Volley che hanno avuto la meglio delle elpidiensi e prolungano la loro serie positiva. Incisive in battuta e determinate in difesa, con un approccio mentale più appropriato, le anconetane hanno superato le ragazze di coach Lorenzoni sia sul campo, sia in graduatoria. Al termine del confronto sono stati solo 12 i punti di divisione tra le due squadre e se si ripensa ai tanti errori fatti da parte delle Nostre, il rammarico è davvero considerevole.
Per Santaelli & Co è il momento di ritrovare la verve di qualche settimana fa e mettere in campo una maggiore determinazione soprattutto nelle fasi decisive dei set. Bisogna evitare di scivolare fuori della zona play off e dissipare l'ottimo avvio di stagione.
Sabato si va a Tolentino per l'ultima gara del girone di Andata. Se la prima squadra spreca troppo, il settore giovanile fa invece la sua parte: bene le due Seconde Divisioni impegnate rispettivamente a Grottammare, la “Emmont A” guidata da coach Francesco Baldini che ha battuto le locali per 3 a 1 e la “Emmont B”, guidata da coach Emanuele Monti, che ha superato per 3 a 0 a San Benedetto le rappresentanti della locale compagine.
Anche le più giovani hanno brillato vincendo nei rispettivi concentramenti di Under 14 e di Under 13, le squadre sono seguite da coach Baldini e da coach Chiara Mosciatti. Una domenica da incorniciare per la Emmont Volley.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2018 alle 19:13 sul giornale del 27 novembre 2018 - 267 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1Nk





logoEV
logoEV