Fermo: “Gioacchino Rossini, musicista e gourmet”

1' di lettura 22/11/2018 - Concerto e conviviale organizzati dalla Delegazione di Fermo dell’Accademia della Cucina il prossimo 24 novembre per il 150° anniversario dalla morte del compositore marchigiano

In occasione del 150° anniversario della morte del M° Gioacchino Rossini, la delegazione di Fermo dell’Accademia Italiana della Cucina ha organizzato, con il patrocinio del Comune di Fermo e del Conservatorio “G. B. Pergolesi” di Fermo e la collaborazione di Solgas, per sabato 24 novembre un’iniziativa dal titolo “Gioacchino Rossini, musicista e gourmet” che vedrà due momenti: alle ore 18.30 all’Auditorium “Isaia Billè” del Conservatorio un concerto con le Sonate a Quattro di Rossini eseguite dall’Ensemble d’Archi del Conservatorio, Francesca Donatone e Giulia Durante (violini), Donato Reggi (violoncello) e Lorenzo Calvanelli (contrabbasso).
Prolusione storica a cura del Prof. Paolo Peretti. Alle ore 20.30 al Ristorante Hotel Astoria Conviviale Accademica (ad invito) “Le 7 note di Rossini” con un intervento su “La figura di Rossini cultore della cucina e dell'arte della tavola” del prof. Tommaso Lucchetti, docente di Storia dell'Alimentazione all'Università di Parma. In cucina lo chef Guido Tassotti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2018 alle 23:34 sul giornale del 23 novembre 2018 - 477 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1GI





logoEV