Macerata: si impicca nella casa resa inagibile dal terremoto, dramma per un 79enne

carabinieri 21/11/2018 -

Nel pomeriggio di mercoledi i Carabinieri della Stazione di Macerata sono intervenuti in Contrada Cervare per il presunto allontanamento di un anziano, di 79 anni, a seguito della segnalazione della convivente. I militari hanno deciso di effettuare immediati accertamenti prima presso l’abitazione resa inagibile dal sisma e disabitata, contigua a quella dell'attuale residenza. La scelta di è dimostrata azzeccata in quanto, nella cantina, è stato purtroppo rinvenuto il cadavere dell’uomo che, come emerso da successivi accertamenti svolti anche col medico legale intervenuto, si era tolto la vita impiccandosi. La salma è stata restituita ai familiari date le circostanza dell’inequivocabilità del gesto.





Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2018 alle 20:42 sul giornale del 22 novembre 2018 - 1099 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli