Nuovo appuntamento di INCIPIT: Elena Percivaldi ci porta ‘Alla scoperta dei luoghi segreti del Medioevo’

2' di lettura 13/11/2018 - L’unica tappa nelle Marche è alla Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti giovedì 15 novembre, ore 21,15 Auditorium ‘Della Valle’ – Casette d’Ete di Sant’Elpidio a Mare

Dopo aver spaziato sugli argomenti più svariati, quest’anno incentrati su storie, fatti, personaggi contemporanei, nel nuovo appuntamento della terza edizione di INCIPIT, si torna a parlare di storia medievale nell’incontro promosso dall’Associazione Santa Croce, in collaborazione con il Centro Giovanile Casette e la libreria ‘Il Gatto con gli stivali’ di Porto Sant’Elpidio.
Nell’incontro di giovedì 15 novembre (ore 21,15, Auditorium ‘Della Valle’), il pubblico sarà accompagnato in un affascinante viaggio in un’epoca divisa tra luci e ombre, dalla storica medievista, saggista e giornalista, nonché amica dell’Associazione Santa Croce, Elena Percivaldi, attraverso il libro ‘Alla scoperta dei luoghi segreti del Medioevo’ (Newton Compton Editore), scritto a quattro mani con Mario Galloni, giornalista di cronaca nera e giudiziaria, con un’enorme passione per la storia. Un viaggio tra borghi, castelli, monasteri leggendari, antiche abbazie che tocca tutta l’Italia e che, nelle Marche, fa tappa in provincia di Fermo, a Sant’Elpidio a Mare, nella splendida Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti immersa nella campagna di Casette d’Ete.
‘Il Medioevo ha disseminato l’Italia di meraviglie artistiche e architettoniche – scrivono i due autori – e lo ha fatto seguendo la geografia di un potere disomogeneo, parcellizzato e diffuso. Il risultato è che ogni lembo della penisola ha un palazzo di pregio, ogni borgo arroccato il suo inaccessibile maniero, mentre imponenti abbazie spuntano all’improvviso tra le campagne e chiese rupestri e piccole rocche sperdute si rivelano, a volte, splendidi scrigni affrescati’. Dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, dal Friuli alla Sardegna, ogni luogo ha una storia e, spesso, una leggenda da raccontare.
Prossimo appuntamento di INCIPIT, il 30 novembre, quando si andrà alla scoperta del mondo della musica classica con tre straordinari esecutori: i solisti dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Francesco Di Rosa (primo oboe) e Andrea Zucco (primo fagotto) converseranno con il maestro di corno, Giovanni D’Aprile (docente al Conservatorio ‘Lorenzo Perosi’ di Campobasso).


di Associazione Santa Croce
Casette d'Ete - Sant'Elpidio a Mare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2018 alle 15:00 sul giornale del 14 novembre 2018 - 530 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1lo





logoEV
logoEV