Sei nuovi Confratelli alla Misericordia di Sant'Elpidio a Mare

1' di lettura 12/11/2018 - L’Arcivescovo Conti ha sottolineato il valore del servizio alla comunità: l’Arciconfraternita ha 619 anni, la più antica delle Marche

È stata una cerimonia toccante quella della vestizione di sei nuovi Confratelli della venerabile Arciconfraternita di Santa Maria della Misericordia tenutasi domenica a Sant’Elpidio a Mare. L’Arcivescovo emerito di Fermo Mons. Luigi Conti, che ha presieduto la cerimonia, ha sottolineato il valore dell’attività svolta dalla Confraternita (costituita nel 1399, è la più antica delle Marche), invitando i nuovi entrati a portare con dignità la loro veste, che non deve essere una ostentazione ma la riconoscibilità di un servizio.
Alla presenza del Delegato arcivescovile Giovanni Martinelli e del Priore Antonio Rossi, hanno fatto la promessa solenne e ricevuto la veste i nuovi Confratelli Claudio Belletti, Andrea Colantoni, Franco Fabi, Dario Menconi, Sandro Paparello, Giuseppe Raggiunto, salutati da un applauso dai partecipanti alla Messa. Hanno prestato servizio liturgico l’organista Ricacrdo Ricci e il soprano Clara Renzi.
Alla celebrazione hanno partecipato i rappresentanti della Delegazione dell’Ordine di Malta guidati dal Delegato Giordano Torresi, che durante la celebrazione hanno ricordato i defunti dell’Ordine.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2018 alle 14:20 sul giornale del 13 novembre 2018 - 592 letture

In questo articolo si parla di attualità, Arciconfraternita Misericordia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1ic





logoEV
logoEV