Monte Urano: I Vandrago a "Monte Urano in musica"

1' di lettura 12/11/2018 - Si è svolta nel weekend la seconda edizione di "Monte Urano in musica", festival della musica monturanese.

L’evento targato Alveare Onlus è stato organizzato in collaborazione con la scuola di Musica Musiquario in occasione della Polentata al Castello. L'amore per la musica ha riunito circa 170 artisti di vario genere sul palco di piazza Vittorio Veneto presentati da Michele Conti e Angelica Marcantoni. Una manifestazione musicale che ha visto esibirsi tutti gli artisti monturanesi in un mega concertone, seguito da tantissimo pubblico, presente sia sotto al palco che da casa, grazie alla diretta di Radio Domani. Tra i vari gruppi anche quello dei "Vandrago", un gruppo di cinque musicisti ed amici che riscuote successi ad ogni serata, coinvolgendo il pubblico in un fantastico viaggio attraverso la migliore musica anni ’80. Giuseppina Gazzella alla voce, Niki Romagnoli alle tastiere, Lucio Biccirè alla chitarra, Enrico Veneranda al basso e Manuel Lattanzi alla batteria. Questi sono i membri che compongono i Vandrago, gruppo pop rock anni ’80 che ha le sue origini proprio a Monte Urano, dove ha preso vita due anni fa. Un progetto nato in sala prove, e poi portato sui palchi. Tutto rigorosamente live. La cantante dei Vandrago, Giuseppina Gazzella, autrice e interprete con voce piena e potente e tutta la sua grinta ha interpretato al meglio i brani più iconici dei mitici anni ’80: One of us (Abba); Because the night (Patti Smith); Baby Jane (Rod Stewart); Logical song (Supertramp); Listen to your heart (Roxette); Eye of the tiger (Survivor); Call me (Blondie).


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2018 alle 13:10 sul giornale del 13 novembre 2018 - 1777 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1h1





logoEV
logoEV