Comunanza: La Croce Rossa Italiana Comitato dei Sibillini organizza lo spettacolo "La Corrida"

18/10/2018 - Il ricavato sarà utilizzato per il miglioramento dei servizi e acquisti di materiale, anche per attività formative.

Uno spettacolo carico di simpatia e divertimento nel quale ognuno può dimostrare le proprie capacità nel campo della canzone, della musica, del ballo, del raccontare barzellette, del recitare e cantare stornellate e così via. Saranno una ventina di tutte le età ad esibirsi, dai ragazzi alle persone più mature.
Sabato prossimo alle 21.00, nell’Auditorium A. Luzi di Comunanza, va in scena “La Corrida” dilettanti allo sbaraglio, organizzata dal Comitato dei Sibillini della Croce Rossa Italiana, con ingresso ad offerta.
Il ricavato sarà utilizzato per il miglioramento dei servizi e acquisti di materiale, anche per attività formative. Un’iniziativa che era già stata realizzata in passato dalla Cri Sibillini ma che era stata interrotta nel 2010. Ora torna alla grande con partecipanti provenienti da varie località del territorio dei Sibillini, che da alcune serate si stanno impegnando in prove continue per fare bella figura. Uno spettacolo dove il divertimento sarà garantito.
Tra gli spettatori saranno presenti anche alcuni volontari del comitato Cri di Merate (Lecco) con il quale è stato fatto un gemellaggio l’anno scorso. Saranno ospiti della Cri Sibillini nel fine settimana e consegneranno del materiale che hanno raccolto, libri e computer, che saranno donati poi ad associazioni e/o scuole. Un legame, quello con i volontari lombardi di Merate, che si è creato nel dopo sisma, in quanto sono stati molto presenti nel territorio dei Sibillini per portare aiuto.
Dunque sempre attivo il Comitato Cri dei Sibillini, impegnato continuamente in molte attività. Durante l’estate appena passata ha raccolto molte adesioni l’iniziativa “Vacanza volontariato”, con la quale volontari di Comitati Cri di altre località d’Italia sono stati ospitati gratuitamente dalla Cri Sibillini per più giorni, in cambio di alcune ore di servizio. Sono arrivati da diverse regioni, come Campania, Puglia, Lombardia, Emilia Romagna. Qualcuno continua a venire, con questa formula, anche dopo il periodo estivo.
Iniziativa che sarà riproposta per il prossimo anno. L’impegno estivo della Cri Sibillini è stato comunque molto intenso, specialmente nell’assistenza sanitaria nei tanti eventi che si sono alternati nel territorio montano, a cominciare da quelli di RisorgiMarche in supporto al Comitato Regionale Cri, poi è presente in tutte le altre numerose manifestazioni che si snodano in questo autunno. Tra le tante attività portate avanti dal Comitato dei Sibillini della Croce Rossa Italiana rimane sempre in primo piano quella formativa.
Si sta concludendo il percorso di formazione per il servizio di trasporto sanitario e di emergenza, con dei moduli che si sono svolti per oltre un anno. Ciò per assicurare sempre un livello di preparazione serio professionale dei volontari.
Attualmente la Cri Sibillini conta circa 150 soci e un consistente parco mezzi con 1 pulmino trasporto disabili, 1 autocarro pesante per trasporti materiali e attività di protezione civile, 3 ambulanze con trazione integrale, 4 automediche e taxi sanitari sempre a trazione integrale.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2018 alle 15:05 sul giornale del 19 ottobre 2018 - 286 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, beneficenza, croce rossa, evento, comunanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZwG