Montefalcone: “Sapori d’Autunno” sabato 13 e domenica 14

11/10/2018 - Un evento dallo stile inconfondibile, che punta sempre più sulla genuinità e qualità dei prodotti, nonché fedeltà alle migliori risorse gastronomiche del territorio dei Sibillini.

Torna “Sapori d’Autunno” sabato dalle 16.00 e domenica dalle 10.00 in poi. Tradizioni culinarie, ricette antiche, prodotti tipici con la presenza di soli produttori. Manifestazione dedicata innanzitutto alla cucina di quest’area che conserva una cultura attenta al mangiar sano con ingredienti genuini. Gioioso happening dei golosi, organizzato dalla Pro Loco 2000 e dal Comune di Montefalcone, col coinvolgimento di oltre un centinaio di volontari.
Tante le prelibatezze da gustare nei piatti della tradizione cucinati al momento, nelle varie postazioni collocate negli splendidi vicoli, nelle case e nei palazzi più caratteristici del borgo medievale. Un viaggio nelle prelibatezze e golosità in un itinerario di fascino e mistero che porta a conoscere i lati più belli, storici e affascinanti del paese, facendo immergere il visitatore non solo nei profumi e nei sapori della genuinità enogastronomica ma anche nella storia lontana di questo borgo, antica fortezza dei monaci Farfensi, nel quale spicca il maestoso castello. Si comincia con le focacce farcite con gli ottimi salumi come il gustoso ciauscolo.
Tra i primi la pasta norcina al tartufo, la polenta col sugo di pomodoro realizzato come da ricette contadine e la zuppa tartufata, per i secondi gli arrosticini, le salsicce prodotte artigianalmente e carni arrosto da accompagnare con le patatine e olive fritte, le sfiziose pannocchie di granturco, per approdare infine ai dolci tradizionali del territorio, realizzati con i segreti tramandati dalle nonne, come la pizza con le noci, i ravioli e cannoli di castagne nonché gli altri dolci realizzati con i marroni, le ciambelle col mosto, le crostate con marmellate fatte in casa tra cui quella caratteristica alla mela rosa dei Sibillini, i ciambelloni, e altro ancora per chiudere con montagne fumanti di castagne arrosto accompagnate da vino cotto e mistrà. Poi i numerosi stand con i tanti prodotti di questa stagione da acquistare, come tartufi, noci, castagne, miele, mele rosa, marmellate, patate, salumi, formaggi e molto altro, nonché oggettistica di artigianato artistico del territorio. Tutto scelto dagli organizzatori con un’attenta selezione che premia solo l’alta qualità e tiene fede alla filosofia originaria della manifestazione di ammettere solo produttori e non semplici venditori, quindi in filiera commerciale diretta.
La kermesse vede anche spettacoli ed eventi di intrattenimento come i gruppi Spaghetti a Detroit, La Martinicchia, Blue Dean Carcione, e ancora spettacoli di giocoleria, falconieri e prove di tiro con l’arco aperte a tutti. La manifestazione si svolgerà al coperto in caso di pioggia.
Per l’occasione si potrà inoltre visitare il Castello medievale, il Centro di Educazione Ambientale, i ricchi musei dei Fossili, dei Minerali, di Storia Naturale e del Polittico dell’Alemanno, tutte le altre bellezze architettoniche del paese, nonché godere della natura e del paesaggio, con una visuale panoramica che spazia dai Sibillini, al Gran Sasso fino al mare Adriatico e al Conero.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2018 alle 14:53 sul giornale del 12 ottobre 2018 - 1926 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZhX





logoEV
logoEV