Montegranaro: Al via i festeggiamenti per il Patrono San Serafino

10/10/2018 - Con la penitenziale in programma stasera, mercoledì 10 ottobre, prenderà il via il programma della Festa di San Serafino, patrono di Montegranaro, per protrarsi fino a domenica 14 ottobre.

“Anche quest'anno è stato allestito un ricco calendario di appuntamenti – spiega l'Assessore alla Cultura Giacomo Beverati -. Da un lato quelli religiosi, che culmineranno con la messa della domenica mattina e la processione serale con l'urna del santo accompagnata dal corpo bandistico Omero Ruggeri. Dall'altro il cosiddetto programma civile, che partirà giovedì con la commedia dialettale 'Li parendi de Roma' della compagnia teatrale La Nuova di Belmonte Piceno. Il venerdì sarà dedicato alla tradizionale fiera, con 132 licenze assegnate, circa 20 spuntisti e 13 tra espositori e associazioni cittadine, come Avis, Aido, Admo, Agesci, Croce Gialla, Rotary Club e Anta Onlus. Il venerdì, sin dal mattino, sarà anche dedicato ai bambini, con il Puffypark ricco di gonfiabili, organizzato dall'Amministrazione comunale, e giochi in Piazza Mazzini, oltre ad un gran galà di magia”.
A livello sportivo, invece, sempre il venerdì in Piazza Mazzini saranno allestiti un tunnel sparapalle da parte della squadra di baseball ed un campo da basket della Poderosa. Parteciperà anche la Scherma Fortebraccio. Altro momento di punta del programma di festeggiamenti sarà la corsa ciclistica per dilettanti Elite Under 23, in programma domenica dalle ore 13.30.
“Il Gran Premio di San Serafino è una corsa di fine stagione – commenta Endrio Ubaldi, Vice Sindaco e Assessore allo Sport - ma negli ultimi anni ha acquisito un'importanza sempre maggiore per via dell'arrivo, con uno strappo finale da via Zoli a Viale Gramsci. Ben vengano questi momenti, anche per lo sforzo organizzativo notevole della società Calzaturieri, che ringrazio per l'impegno costante e la passione per questa nobile disciplina”.
Sabato pomeriggio il centro storico sarà anche teatro di attività rivolte ai più giovani, a cura dell'Unità Pastorale, tra cui una divertente caccia al tesoro. Alle ore 21.30, inoltre, in Piazzale San Serafino si terrà il concerto di Orietta Berti, organizzato (come per la commedia dialettale, il gran galà della magia,) dal Comitato per la Festa di San Serafino.
“Domenica dalle ore 16 si terrà l'iniziativa denominata 'Oh, vita!' - prosegue l'Assessore Beverati - con spettacolo musicale e premiazione dei gruppi giovanili per il concorso musicale/fotografico/video, a cura della Pastorale Giovanile della Vicaria di Montegranaro.
Ricordo che prima dello spettacolo pirotecnico, previsto per le ore 22.30, premieremo come montegranaresi dell'anno i giovani studenti Leonardo Poggi e Ludovico Trovellini, che hanno restituito un portafogli con 450 euro al legittimo proprietario.
Inoltre, voglio ringraziare tutti quelli che hanno collaborato alla realizzazione di questo importante momento per la nostra città, a partire da Marino Stizza, presidente del Comitato per la Festa di San Serafino, che ha organizzato la commedia dialettale, il gran galà della magia e il concerto della Berti”.
“Per le giornate del 13 e 14 ottobre – conclude lo stesso Beverati – verrà riaperta la mostra fotografica 'Montegranaro, médina', curata dal Collettivo AM FM. Sarà possibile, inoltre, visitare la Torre campanaria grazie all'Archeoclub. Soltanto per venerdì pomeriggio, invece, si potrà godere delle bellezze della Chiesa di Sant'Ugo affiancati dai membri dell'associazione Arkeo”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2018 alle 14:53 sul giornale del 11 ottobre 2018 - 790 letture

In questo articolo si parla di attualità, fuochi d'artificio, giochi, amministrazione comunale, Comune di Montegranaro, processione, san serafino, festeggiamenti santo patrono

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZfG





logoEV
logoEV